28 giugno 2017
Aggiornato 04:00
> <
RSS

Primo botto Milan: ecco Lapadula

Il club rossonero sembra essersi svegliato dal torpore di queste ultime settimane e ha piazzato a sorpresa un gran colpo: l’acquisto del capocannoniere della serie B Lapadula (9 milioni al Pescara) beffando Napoli, Sassuolo e Genoa. Ma non è finita qui, adesso fari puntati su Pjaca, mentre siamo alla stretta finale per la scelta del tecnico.

Milan, Balotelli ci ricasca: why always you?

Accoglienza poco gentile da parte di circa 300 tifosi del Napoli riservata alla squadra rossonera alloggiata presso l’Hotel Vesuvio. Il piazzale antistante l’albergo è preso d’assedio fin dalla nottata dai giovanissimi ultrà azzurri. E puntualmente è arrivata la reazione scomposta di Mario Balotelli che non ha fatto altro che esacerbare gli animi.

Juventus, Lemina non basta

Il Napoli ha battuto la Juventus per 2-1 nell’anticipo della sesta giornata di Serie A. Per il Napoli hanno segnato Insigne e Higuain, mentre l’unico gol della Juventus è stato segnato da Lemina. La Juventus rimane quindi a cinque punti in classifica dopo sei partite giocate, il Napoli sale a nove punti.

Milan: frenata per Soriano, torna di moda Witsel

L’incontro tra Galliani e Ferrero non ha prodotto i risultati auspicati. Tra Samp e Milan c’è ancora una notevole distanza e ora anche il Napoli si è fatto avanti per Soriano. Così l’ad rossonero, risparmiati un po’ di soldi grazie all’operazione low cost Balotelli, potrebbe tornare di nuovo sul mercato per tentare l’assalto a Witsel, Illaramendi o Gundogan.

Milan, la Roma pronta a cedere: ecco Romagnoli

Messa alle strette dalla ferma volontà del calciatore di accettare solo il trasferimento a Milano, la Roma avrebbe riallacciato i contatti con Davide Astori per riportarlo nella Capitale e poter quindi cedere Romagnoli ai rossoneri. In casa Milan intanto si vivono ore delicate per il passaggio di quote a Mr. Bee, in viaggio verso l’Italia.

Galliani in silenzio punta Higuain

Assorbita la duplice mazzata del weekend, Adriano Galliani è al lavoro per restituire onore e credibilità al Milan. Cambiate le metodologie di lavoro, poche chiacchiere e solo a firme avvenute, l’ad rossonero studia un’ipotesi affascinante, Gonzalo Higuain, mentre per il centrocampo si guarda a Parigi, tra il sogno Verratti e le opzioni Rabiot e Matuidi.

> <