26 maggio 2019
Aggiornato 21:00
Serie A | Napoli, 2 - Juventus, 1

Juventus, Lemina non basta

Il Napoli ha battuto la Juventus per 2-1 nell’anticipo della sesta giornata di Serie A. Per il Napoli hanno segnato Insigne e Higuain, mentre l’unico gol della Juventus è stato segnato da Lemina. La Juventus rimane quindi a cinque punti in classifica dopo sei partite giocate, il Napoli sale a nove punti.

NAPOLI - Il Napoli ha sconfitto la Juventus 2-1 (1-0) nel secondo anticipo della sesta giornata del campionato di calcio di serie A. I marcatori: 26' pt Insigne, 16' st Higuain, 18' st Lemina. Con questo successo la squadra di Sarri si porta a 9 punti, mentre quella bianconera rimane a quota 5.

Higuain: Speriamo sia la gara della svolta
«Era una partita speciale, sappiamo cosa significa per questa città questa sfida. Abbiamo meritato, possiamo fare di più ma va bene così. Speriamo sia la gara della svolta, speriamo di trovare regolarità adesso e continuare così. Mi sento molto felice adesso e speriamo di continuare su questa strada»: così Gonzalo Higuain, centravanti del Napoli, al termine del match vittorioso contro la Juventus, intervistato da Premium Sport.

De Laurentiis: Scudetto? Da tifoso direi sì
«Napoli da scudetto? Facciamolo dire agli altri, io da tifoso direi di sì ma da presidente dico giochiamocela partita dopo partita. Certo bisogna sempre sognare». Lo ha detto il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, alla fine della sfida contro la Juventus. «Sono contento - ha aggiunto - che la squadra abbia regalato questa bella serata ai tifosi, che io rispetto sempre molto e a cui avevo detto, prendetevela con me ma lasciate lavorare l'allenatore. Ora dobbiamo fare bene in Europa League e poi andare a Milano, dove troveremo un Milan incattivito e dovremo fermare Balotelli». De Laurentiis ha anche commentato la presenza del ct azzurro Conte in tribuna al San Paolo: «E' un grande - ha detto - pochi come lui sanno creare la giusta motivazione» e non si è sottratto nel dargli consigli: «Jorginho da Nazionale? Direi di sì. Insigne lo è sicuramente ma anche Jorginho».

Hamsik: Benefici dal nuovo modulo
«Faccio i complimenti a tutta la squadra che ha fatto molto bene. E' stata una grande prova. Siamo contenti perchè la partita valeva molto sia per noi che per i nostri tifosi». Con queste parole il capitano del Napoli Marek Hamsik ha commentato su Sky Sport il successo della sua squadra contro la Juventus. Il giocatore slovacco ha così commentato il suo ottimo momento dopo lo scorso campionato non eccelso... «C'è molta più continuità di gioco. Sto migliorando, andiamo avanti così. La Juve è sempre una squadra forte e da battere, siamo felici di avercela fatta. Il nuovo modulo mi ha dato beneficio perchè non mi devo preoccupare sempre del terzino in fase difensiva».

Evra: Inutile vendere sogni
Patrick Evra, difensore della Juventus, ha così commentato ai microfoni di Sky Sport il difficile momento della sua squadra. «Non cerco scuse, siamo tutti responsabili. Vero, siamo più giovani, ma non deve essere una scusa. E' inutile vendere sogni, se uno non sa prendersi le sue responsabilità non è da Juve. Questo è un momento difficile, ma non siamo nel panico. Questa sconfitta fa meno male del pareggio contro il Frosinone. Ora testa a mercoledì, in Champions League dobbiamo vincere e poi vogliamo vincere la prima partita in casa contro il Bologna».