23 maggio 2019
Aggiornato 14:30

Milan, Balotelli ci ricasca: why always you?

Accoglienza poco gentile da parte di circa 300 tifosi del Napoli riservata alla squadra rossonera alloggiata presso l’Hotel Vesuvio. Il piazzale antistante l’albergo è preso d’assedio fin dalla nottata dai giovanissimi ultrà azzurri. E puntualmente è arrivata la reazione scomposta di Mario Balotelli che non ha fatto altro che esacerbare gli animi.

NAPOLI - Mattinata movimentata davanti all’Hotel Vesuvio, dove soggiorna il Milan in questi due giorni di trasferta campana. Sotto la sede dello storico albergo napoletano, che in queste ore ospita pure Aurelio De Laurentiis (c’è stata perfino una stretta di mano e qualche battuta con l’allenatore rossonero Sinisa Mihajlovic), si sono radunati già dalla nottata circa 300 tifosi partenopei che, armati di trombe e tanto fiato in gola, hanno fatto di tutto per disturbare la quiete milanista. 

Gestaccio di Balotelli ai napoletani

Un atteggiamento tanto deplorevole quanto scorretto che ha mandato su tutte le furie la delegazione rossonera, esasperata al punto da chiamare addirittura la polizia per disperdere la folla assiepata sul marciapiede che circonda l’albergo.

Invece delle forze dell’ordine è intervenuto però Mario Balotelli che non ha perso occasione per rispondere con un gestaccio agli insulti dei giovanissimi tifosi napoletani, scatenando la reazione ancor più virulenta dei fans azzurri. 

Non proprio la maniera ideale per concentrarsi e prepararsi al meglio ad un match tanto delicato.