Raiola, nuovo attacco al Milan: ormai è guerra aperta

Ancora una frecciatina velenosa del procuratore italo-olandese nei confronti del club di via Aldo Rossi: «Nulla di personale contro Fassone e Mirabelli, ma non mi fido del loro progetto». Un atteggiamento che rischia di compromettere definitivamente i rapporti tra l’agente (e i calciatori rossoneri della sua scuderia, Donnarumma, Bonaventura e Abate) e il Milan.

Caccia al bomber: ora il Milan ha solo tre opzioni

Sembrano definire le linee guida della dirigenza rossonera per quanto riguarda la caccia al bomber. Il prescelto è Diego Costa che però si è promesso all’Atletico Madrid; la seconda opzione è Aubameyang, bloccato però dalle richieste eccessive del Dortmund; la terza idea è quella più suggestiva: Kalinic + Ibrahimovic, per un attacco stellare.

Milan, Ibrahimovic per sbloccare il rinnovo di Gigio

Nella giornata di ieri era attesa la risposta di Donnarumma alla proposta di rinnovo del Milan, ma dall’entourage del calciatore non è arrivato alcun segnale. Anzi, si è rischiato un incidente diplomatico. Tra oggi e domani però è in programma un incontro tra Raiola e Fassone per chiudere la pratica e all’orizzonte si materializza la figura di Ibrahimovic.

Bacca o Lapadula, il nuovo dubbio di Montella

Il gol vittoria segnato dall’ex attaccante pescarese, subentrato proprio al colombiano nei minuti finali di Palermo-Milan, riporta a galla un tema caldo: meglio puntare sull’esperienza e il talento offensivo di Bacca o sulla “garra” e la voglia di emergere di Lapadula? In vista del derby un problema in più per mister Montella.

Thiago Silva: spiragli per un ritorno al Milan

Sempre in alto mare la trattativa per il rinnovo di contratto del difensore brasiliano con il Psg, logico quindi che si inizi a parlare anche delle sue possibili future destinazioni. Tra queste, per ammissione di Paulo Tonietto, procuratore di Thiago Silva, potrebbe esserci anche il Milan, «da sempre rimasto nel suo cuore».