21 marzo 2019
Aggiornato 17:00

Milan: Zapata in America a gennaio

Il difensore colombiano, in scadenza di contratto a giugno, potrebbe lasciare anzitempo i rossoneri

Cristian Zapata, difensore colombiano in forza al Milan dal 2012
Cristian Zapata, difensore colombiano in forza al Milan dal 2012 ANSA

MILANO - E’ vicina al capolinea l’avventura milanista di Cristian Zapata, difensore colombiano arrivato a Milanello nell’estate del 2012 dopo la retrocessione in seconda divisione con il Villarreal. In scadenza di contratto a giugno, infatti, Zapata non si è accordato con il Milan per il prolungamento e difficilmente lo farà nei prossimi mesi, restando svincolato a fine stagione, ovvero al termine della sesta annata a Milano. Per il calciatore sudamericano, però, l’esperienza milanese potrebbe terminare anche con qualche mese di anticipo sulla naturale scadenza del contratto e più precisamente nella sessione di calciomercato invernale, con una cessione che potrebbe far guadagnare anche qualche spicciolo al Milan che non perderebbe così il difensore ex Udinese a parametro zero.

INTERESSE OLTREOCEANO - E’ notizia delle ultime ore, infatti, l’interesse su Zapata dei Los Angeles Galaxy, formazione della serie A statunitense, interessata al colombiano già dal prossimo gennaio. Il club americano, lo stesso in cui milita Zlatan Ibrahimovic, ha manifestato la volontà di portare a Los Angeles il calciatore milanista ed ha già avviato i contatti con la dirigenza rossonera per chiudere una trattativa che non appare impossibile da definire in tempi brevi. Instaurare buoni rapporti con i Los Angeles Galaxy, inoltre, potrebbe essere utile per il Milan anche in vista del possibile assalto ad Ibrahimovic sempre a gennaio: quale miglior occasione, infatti, per Leonardo e Maldini quella di imbastire l’affare con gli americani per condurre Zapata negli Stati Uniti come antipasto del possibile ritorno del fuoriclasse svedese a Milanello il prossimo inverno? Intrecci che, in un modo o nell’altro, potrebbero far comodo al club rossonero.