25 giugno 2017
Aggiornato 22:30
> <
RSS

Milan: Vangioni, Ely e Luiz Adriano ai saluti finali

Attesa per la giornata di oggi le visite mediche di Luiz Adriano allo Spartak Mosca, a quel punto il brasiliano firmerà con la sua nuova squadra. Galliani lavora anche alla cessione - in prestito - di Ely e Vangioni. Si parla di uno scambio di prestiti tra Milan e Genoa, con i due difensori rossoneri da Juric e Laxalt alla corte di Montella.

La scelta di Montella: Gomez al posto di Paletta

Alla vigilia di Milan-Pescara, in programma domenica pomeriggio a San Siro, il tecnico rossonero è costretto a far fronte all’assenza per squalifica del difensore Paletta, alla sua seconda espulsione stagionale. Il candidato numero uno è Gustavo Gomez, ma le due volte che il paraguaiano ha giocato titolare il Milan ha incassato la bellezza di 7 gol.

Milan, per Montella è allarme difesa

Non che ci fosse bisogno di conferme dell’assoluta inadeguatezza dell’attuale pacchetto di difensori del Milan, ma il trofeo Tim ha puntualmente ribadito il concetto. Con Romagnoli, Gustavo Gomez, Ely e Zapata fuori per infortunio, è toccato a Paletta e Vergara dare dimostrazione di incapacità sotto tutti i punti di vista.

Raiola, scacco al Milan

Il procuratore italo-olandese apre al ritorno di Ibrahimovic in rossonero, ma preoccupano le reazioni del procuratore italo-olandese al possibile addio di Galliani al Milan. E c’è già chi teme ritorsioni, sotto forma di addii forzati dal Milan, di tutti i calciatori della sua scuderia, Donnarumma e Bonaventura su tutti.

Il Milan di Brocchi-Berlusconi prende forma

Il neo allenatore rossonero ha respinto con vigore le illazioni sulla sua eccessiva accondiscenza nei confronti del presidente. Le scelte di formazioni di Brocchi però vanno tutte in tal senso: Mexes titolare in difesa, Locatelli a centrocampo e Bonaventura dietro le punte. Per la gioia di Silvio Berlusconi, finalmente accontentato.

> <