20 ottobre 2019
Aggiornato 04:30

Alex fa crack, il Milan rilancia per Ranocchia

L’infortunio del brasiliano Alex potrebbe scompaginare i piani di Galliani e perfino della Sampdoria che pensava di aver concluso la trattativa per portare Ranocchia in blucerchiato. L’ad rossonero ha invece rilanciato e non sono esclusi colpi di scena a breve.

MILANO - Ormai si attendono solo gli esami strumentali a certificare la portata dell’infortunio subito dal brasiliano Alex, ma al Milan non hanno intenzione di farsi trovare impreparati e per questo hanno nuovamente ripreso i contatti con l’Inter per Andrea Ranocchia, complicando non poco i piani della Sampdoria.
Non è un mistero infatti che negli ultimi giorni c’era stata un’improvvisa accelerata della trattativa che avrebbe dovuto portare il difensore in blucerchiato. La Sampdoria aveva in pratica concluso l’accordo con l’Inter senza alcun vincolo né obbligo di riscatto a fine anno.

La Samp aveva quasi chiuso
Dopo lo stop di Alex invece, che ha fatto seguito al brutto infortunio subito da Rodrigo Ely, Galliani è tornato sui suoi passi e sembra aver accettato la proposta dei nerazzurri: prestito si, ma non obbligo di riscatto e non con diritto, come preteso inizialmente dall’ad di via Aldo Rossi.
È evidente come da questa piccola clausola, oltre che naturalmente dall’entità dell’infortunio ad Alex, potrebbe dipendere il futuro del centrale azzurro.