5 dicembre 2022
Aggiornato 03:00
Calcio | Milan

Bacca promette: «Lavoriamo per tornare in Champions»

Anche il bomber colombiano è rientrato a Milanello, insieme agli altri sudamericani e al giapponese Honda, per la gioia di mister Mihajlovic. Preoccupa invece l’interessamento dell’Atletico Madrid per Bacca, ma Carlitos sembra interessato solo al Milan: «Sono in un club di alto livello».

MILANO - Last but not least. Carlo Bacca è stato l’ultimo a tornare a Milanello (con lui anche gli altri sudamericani Zapata, Rodrigo Ely, Luiz Adriano, Josè Mauri e il giapponese Honda) reduce dalle vacanze di Natale, ma è stato il suo il rientro più atteso da Sinisa Mihajlovic. I suoi 8 gol in campionato iniziano a pesare parecchio sul bilancio annuale del Milan e il bomber colombiano è ormai imprescindibile nello scacchiere tattico dell’allenatore serbo. 

Occhio all’Atletico Madrid
Bacca ne è consapevole, così come è consapevole delle attenzioni che i suoi gol stanno suscitando nel resto del pianeta calcio, non ultime quelle dell’Atletico Madrid che nemmeno sei mesi fa gli aveva preferito il connazionale Jackson Martinez, scippandolo letteralmente al Milan che ne aveva già annunciato l’acquisto.
Come sia andata a finire lo sappiamo tutti, l’ex Porto è finito ai Colchoners, Bacca a Milanello. Oggi gli unici ad essere soddisfatti sono i rossoneri, ma spifferi provenienti da Madrid annunciano un possibile assalto dell’Atletico all’attaccante rossonero. Senza alcuna speranza di successo, questo possiamo dirlo con certezza.

La fiducia di Bacca
Intercettato all'aeroporto «Ernesto Cortizzos» di Barranquilla, da dove si è imbarcato per tornare a Milano, Carlitos Bacca guarda con fiducia alla seconda parte di stagione in rossonero: «Stiamo lavorando per un grande obiettivo che è tornare in Champions. In questo momento siamo sesti in classifica ma nelle ultime partite la squadra ha fatto bene - le parole dell'ex Siviglia ai giornalisti locali -. Abbiamo chiuso il 2015 come volevamo e ci aspettiamo di cominciare col piede giusto nella prima partita del nuovo anno contro il Bologna». 

Bacca: «Voglio fare più gol dell’anno scorso»
Legittimo il desiderio di Bacca di tracciare anche un bilancio personale: «Il mio obiettivo è quello di continuare a lavorare giorno dopo giorno con umiltà, sacrificio e impegno per poter raggiungere gli obiettivi prefissati, sia individuali che di squadra. La speranza è di segnare il maggior numero possibile di gol in questo 2016. Mi piacerebbe fare meglio che a Siviglia, non sarà facile perché ho a che fare con un calcio diverso, un club di più alto livello dove le esigenze sono maggiori. Ma sento di potercela fare».