15 ottobre 2019
Aggiornato 03:00

Collovati su Zapata: "Se si concentra è un grandissimo difensore"

L'ex difensore è rimasto impressionato dalla prova dello stopper colombiano del Milan a Napoli, continuo per l'intera gara e capace di bloccare addirittura Gonzalo Higuain. Giocasse sempre così...

MILANO - Fulvio Collovati, ex difensore di Milan ed Inter, ha parlato della prestazione notevole di Cristian Zapata durante Napoli-Milan di lunedì sera, una prova maiuscola per il difensore centrale colombiano, chiamato a sostituire l'influenzato Romagnoli ed autore di una partita eccellente con tanto di marcatura su Higuain che non ha praticamente fatto muovere il capocannoniere del campionato, incapace di rendersi pericoloso dalle parti di Donnarumma: "Zapata secondo me è un gran bel difensore - afferma Collovati - a Napoli ha disputato una gara eccezionale, senza sbavature, è stato attento, preciso e puntuale, penso che nella rosa del Milan possa starci tranquillamente. Ciò che mi chiedo, piuttosto, è il perchè di alcuni cali di concentrazione a cui Zapata stesso ha fatto riferimento; senza quelle distrazioni, sono convinto che Zapata sarebbe fra i primi difensori d'Europa per qualità tecniche e velocità".

Il Milan non deve perdere di vista l'acquisto di un nuovo difensore

La prestazione di Zapata a Napoli è stata ottima ed in generale il campionato dell'ex udinese non è negativo, pur essendo il sudamericano la riserva della coppia titolare formata da Romagnoli ed Alex. Zapata è un difensore veloce e, nonostante qualche saltuario pasticcio coi piedi, anche dotato di buona tecnica, non a caso lo scovò l'Udinese, una società che raramente (anzi, quasi mai) sbaglia la valutazione di un acquisto, specialmente all'estero. Tuttavia, se l'obiettivo del Milan è quello di tornare competitivo almeno per il terzo posto in campionato e disputare un'onorevole Coppa Uefa (traguardo quasi raggiunto in questa stagione) il solo Zapata non può bastare ad affiancare Romagnoli, il vero gioiello della retroguardia rossonera. Alex avrà un anno in più e la sua tenuta fisica non è mai stata perfetta, Mexes sarà con ogni probabilità ceduto, mentre Rodrigo Ely ha già dimostrato ampiamente la sua inadeguatezza a certi livelli. Un Milan rinforzato sarebbe un Milan con Benatia o Marquinhos (tanto per fare due nomi in uscita da grandi squadre europee) accanto a Romagnoli, magari con lo stesso Zapata come primo rincalzo; un Milan con Alex e Zapata ad alternarsi al fianco dell'ex sampdoriano sarebbe con ogni probabilità un nuovo Milan da quinto-sesto posto in serie A.