> <
RSS

Mercato Milan, quattro nomi per il centrocampo

La sessione invernale del mercato ancora non apre ufficialmente i battenti ma tutti gli operatori sono già al lavoro per mettere a segno il colpo che potrebbe cambiare la stagione. In via Aldo Rossi il pensiero fisso è a centrocampo: da una rosa ristretta formata da Witsel, Banega, Soriano e Perotti uscirà il nome nuovo della mediana rossonera.

Milan: difficoltà per Witsel, l’alternativa è Banega

Il club rossonero, sempre intenzionato a mettere a disposizione di Mihajlovic un centrocampista di qualità, sembra aver spostato le proprie attenzioni dal belga Witsel, sempre più caro e difficilmente irraggiungibile, all’argentino del Siviglia Banega. La concorrenza è agguerrita perché il classe ’88 è in scadenza ma Galliani vorrebbe usare la carta Zapata.

Milan, ecco i due obiettivi per gennaio

Mancano anche diverse settimane all’aperta della campagna acquisti invernale, ma al Milan già si lavora alacremente per migliorare l’aspetto qualitativo della rosa a disposizione di Mihajlovic. L’obiettivo per il centrocampo è il solito Axel Witsel, mentre per l’attacco torna di moda il nome di Perotti.

Il Milan torna a vincere e Galliani pensa al mercato

L’entusiasmo per il ritorno nelle zone alte della classifica ha ridato vigore alle operazioni di mercato del Milan. I rossoneri sono sempre interessati a Witsel, ma si seguono anche Vasquez e Maxwell, oltre a Boateng, sicuro di un nuovo contratto a gennaio. Per giugno l’obiettivo e Sensi, intanto Suso, Josè Mauri, Nocerino e Ely piacciono al Bologna.

Milan, sogno Pastore per il mercato di gennaio

Adriano Galliani, uno dei principali imputati dell’inizio stagione deludente, è già al lavoro per tentare di colmare le lacune della rosa del Milan. L’obiettivo principale è un trequartista e il sogno è Pastore del Psg. In alternativa si guarda in Croazia dove gioca Pjaca, ma anche il baby difensore Soldo. E l’opzione Witsel non è ancora tramontata.

Da Ibrahimovic al dg dello Zenit, tutti contro il Milan

Giornate delicato per il club rossonero. Al termine di un mercato che ha sollevato più critiche che apprezzamenti, arrivano da più parti commenti tutt’altro che lusinghieri sull’ex club più titolato al mondo e sulle sue metodogie di lavoro. Per fortuna che la trattativa con Mr Bee procede per il verso giusto: si va verso la chiusura nei tempi stimati.

Milan: frenata per Soriano, torna di moda Witsel

L’incontro tra Galliani e Ferrero non ha prodotto i risultati auspicati. Tra Samp e Milan c’è ancora una notevole distanza e ora anche il Napoli si è fatto avanti per Soriano. Così l’ad rossonero, risparmiati un po’ di soldi grazie all’operazione low cost Balotelli, potrebbe tornare di nuovo sul mercato per tentare l’assalto a Witsel, Illaramendi o Gundogan.

Milan: per Ibra è fatta, in difesa non solo Romagnoli

Prendono corpo le strategie del mercato rossonero. Galliani è in partenza per la Cina, ma la cessione di Alex in Turchia, con il prestito di Ely, potrebbe sbloccare un doppio acquisto in difesa, Romagnoli e magari il nazionale argentino Garay. Si tratterebbe di un esborso importante, ma necessario per tentare l’assalto alla Juventus campione d’Italia. Naturalmente con Ibra.

Milan e Juve, derby di mercato per Witsel

L’ormai prossima cessione di Vidal al Bayern Monaco potrebbe in qualche modo andare a scombussolare le strategie rossonere. La Juventus infatti ora potrebbe lanciarsi su Witsel, primo obiettivo per il centrocampo del Milan. Ma c’è anche un altro concorrente, l’agguerrito (e ricchissimo) Chelsea di Roman Abramovich.

> <