17 agosto 2018
Aggiornato 09:30

Italia: quattro big in lizza per la panchina, con un favorito

È iniziato il toto allenatore per il ruolo di ct del dopo-Ventura. I tifosi chiedono a gran voce un grosso nome e i quattro candidati principali sono degli autentici big: Carlo Ancelotti, Max Allegri, Antonio Conte e Roberto Mancini. Per tutti ci sono delle controindicazioni, ma l’attuale tecnico dello Zenit sembra il favorito.

Milan: ecco i possibili avversari ai playoff di Europa League

Sistemata la pratica CSU Craiova, in via Aldo Rossi è già tempo di pensare al prossimo turno, i playoff, che daranno l’accesso alla fase ai gironi di Europa League. Il Milan è testa di serie quindi eviterà le big in gara, restano 5 possibili avversarie, tutte assolutamente alla portata. Appuntamento a Nyon alle ore 13,00 per il sorteggio.

Inter: vicini gli addii di Medel e Murillo

I due sudamericani sono ad un passo dal salutare i nerazzurri, il primo diretto in Turchia e il secondo verso la Russia. In attesa di comprare, la dirigenza interista pensa a sfoltire l’organico

Criscito: "Voglio tornare al Genoa"

Il terzino dello Zenit San Pietroburgo ha il desiderio di tornare a giocare in Italia e si propone alla sua ex squadra che è alla ricerca di elementi di esperienza per non soffrire l'anno prossimo come nell'ultima stagione

Mercato Milan, assalto cinese a Bacca

Radio mercato annuncia che ben tre club cinesi (Shanghai Shenhua, Tianjin e Guangzhou Evergrande) potrebbero tentare un assalto a Carlos Bacca. Il Milan attende ma ha già pronto il sostituto: si tratta di Simone Zaza, di ritorno dal West Ham dopo la fallimentare esperienza inglese.

Milan, Rodrigo Caio obiettivo per la difesa

Il difensore brasiliano del San Paolo è sempre un obiettivo per il prossimo mercato del Milan, ma la concorrenza di diversi top club europei rischia di far lievitare il prezzo del cartellino oltre il suo reale valore.

Milan, Paulo Sousa nome nuovo per la panchina

La corsa alla panchina rossonera ha adesso un altro concorrente. Si tratta dell’attuale allenatore della Fiorentina Paulo Sousa, sempre più in rotta con la dirigenza viola. Secondo il grande ex Giovanni Galli, il tecnico portoghese avrebbe incontrato due club del nord, di cui uno lombardo.

Mercato Milan, tutto su Banega

Il centrocampista argentino, in scadenza di contratto con il Siviglia, sembra essere diventato il primo obiettivo della dirigenza rossonera. Prima però c’è da sistemare De Jong: la Premier chiama, c’è Ranieri ad aspettarlo.

Mercato Milan, quattro nomi per il centrocampo

La sessione invernale del mercato ancora non apre ufficialmente i battenti ma tutti gli operatori sono già al lavoro per mettere a segno il colpo che potrebbe cambiare la stagione. In via Aldo Rossi il pensiero fisso è a centrocampo: da una rosa ristretta formata da Witsel, Banega, Soriano e Perotti uscirà il nome nuovo della mediana rossonera.

Milan: difficoltà per Witsel, l’alternativa è Banega

Il club rossonero, sempre intenzionato a mettere a disposizione di Mihajlovic un centrocampista di qualità, sembra aver spostato le proprie attenzioni dal belga Witsel, sempre più caro e difficilmente irraggiungibile, all’argentino del Siviglia Banega. La concorrenza è agguerrita perché il classe ’88 è in scadenza ma Galliani vorrebbe usare la carta Zapata.

Clamoroso, Ancelotti ha detto si

La notizia sensazionale arriva dal quotidiano moscovita Izvestia, secondo cui l’ex tecnico del Real Madrid avrebbe accettato la corte dello Zenit San Pietroburgo da cui arriverà a percepire ben 16 milioni di euro.

Milan, ecco i due obiettivi per gennaio

Mancano anche diverse settimane all’aperta della campagna acquisti invernale, ma al Milan già si lavora alacremente per migliorare l’aspetto qualitativo della rosa a disposizione di Mihajlovic. L’obiettivo per il centrocampo è il solito Axel Witsel, mentre per l’attacco torna di moda il nome di Perotti.

Il Milan torna a vincere e Galliani pensa al mercato

L’entusiasmo per il ritorno nelle zone alte della classifica ha ridato vigore alle operazioni di mercato del Milan. I rossoneri sono sempre interessati a Witsel, ma si seguono anche Vasquez e Maxwell, oltre a Boateng, sicuro di un nuovo contratto a gennaio. Per giugno l’obiettivo e Sensi, intanto Suso, Josè Mauri, Nocerino e Ely piacciono al Bologna.

Milan, sogno Pastore per il mercato di gennaio

Adriano Galliani, uno dei principali imputati dell’inizio stagione deludente, è già al lavoro per tentare di colmare le lacune della rosa del Milan. L’obiettivo principale è un trequartista e il sogno è Pastore del Psg. In alternativa si guarda in Croazia dove gioca Pjaca, ma anche il baby difensore Soldo. E l’opzione Witsel non è ancora tramontata.

Da Ibrahimovic al dg dello Zenit, tutti contro il Milan

Giornate delicato per il club rossonero. Al termine di un mercato che ha sollevato più critiche che apprezzamenti, arrivano da più parti commenti tutt’altro che lusinghieri sull’ex club più titolato al mondo e sulle sue metodogie di lavoro. Per fortuna che la trattativa con Mr Bee procede per il verso giusto: si va verso la chiusura nei tempi stimati.

Milan e Juventus: tra Witsel e Draxler, ecco la svolta di mercato

A pochi giorni dalla chiusura del mercato, la caccia a un centrocampista di qualità diventa sempre più dura. Milan e Juventus sembrano orientate sullo stesso obiettivo, Axel Witsel. Ma forse i bianconeri potrebbero risolvere la querelle puntando su Draxler e lasciando campo libero a Galliani per il belga. Lo Zenit intanto è pronto a virare su Moutinho.

Milan: frenata per Soriano, torna di moda Witsel

L’incontro tra Galliani e Ferrero non ha prodotto i risultati auspicati. Tra Samp e Milan c’è ancora una notevole distanza e ora anche il Napoli si è fatto avanti per Soriano. Così l’ad rossonero, risparmiati un po’ di soldi grazie all’operazione low cost Balotelli, potrebbe tornare di nuovo sul mercato per tentare l’assalto a Witsel, Illaramendi o Gundogan.

Milan, caccia al nuovo Mister X per il centrocampo: 4 i nomi in lizza

Dopo le parole del presidente Berlusconi al termine del match vittorioso contro il Perugia, si infittiscono le analisi di mercato per individuare il possibile nuovo acquisto per la mediana rossonera. Il favorito sembra Soriano della Sampdoria, ma la trattativa con lo Zenit per Witsel è ancora aperta. E a sorpresa spuntano fuori i nome di Illaramendi e Xavi Alonso.

Milan: per Ibra è fatta, in difesa non solo Romagnoli

Prendono corpo le strategie del mercato rossonero. Galliani è in partenza per la Cina, ma la cessione di Alex in Turchia, con il prestito di Ely, potrebbe sbloccare un doppio acquisto in difesa, Romagnoli e magari il nazionale argentino Garay. Si tratterebbe di un esborso importante, ma necessario per tentare l’assalto alla Juventus campione d’Italia. Naturalmente con Ibra.

Milan: Garay nel mirino, ma Sinisa vuole Romagnoli

L’amichevole prestigiosa persa contro il Lione per 2-1 ha evidenziato note liete (il terzo gol consecutivo di un Poli già pronto, oltre ai giovani Calabria e Donnarumma) ma anche diversi problemi che Mihajlovic dovrà iniziare a risolvere: il nodo De Jong in regia e soprattutto una difesa colabrodo.

Milan, tra mercato e Mr. Bee: il bello deve ancora arrivare

Il rumoroso silenzio che avvolge nel mistero le trattative rossonere sta a significare solo una cosa: Galliani è al lavoro nell’ombra e da una situazione del genere possono derivare solo grandi notizie per il Milan. Intanto si avvicina il gran giorno del closing tra Fininvest e il consorzio guidato da Bee Taechaubol per la cessione del 48% della società.

Milan e Juve, derby di mercato per Witsel

L’ormai prossima cessione di Vidal al Bayern Monaco potrebbe in qualche modo andare a scombussolare le strategie rossonere. La Juventus infatti ora potrebbe lanciarsi su Witsel, primo obiettivo per il centrocampo del Milan. Ma c’è anche un altro concorrente, l’agguerrito (e ricchissimo) Chelsea di Roman Abramovich.

Non solo Ibra e Romagnoli, Witsel dice si al Milan

L’attività di Adriano Galliani procede freneticamente sui tre obiettivi principali del mercato rossonero: Romagnoli, sempre al centro della trattativa da Milan e Roma; Ibrahimovic, chiamato a gran voce anche dal presidente Berlusconi; e Axel Witsel, sul quale arrivano importanti novità.

Ancora 3 colpi per un Milan da scudetto

Sembrano delineate le strategie di mercato del club rossonero. Presi Bacca, Bertolacci, Luiz Adriano e Josè Mauri, manca ancora un innesto per reparto. In difesa il prescelto è Romagnoli, testa a testa tra Gundogan e Witsel a metà campo, e Ibrahimovic per chiudere in bellezza.

Milan: preso anche Bacca, ma il tifo non si scalda

Nemmeno l’acquisto del bomber colombiano del Siviglia ha avuto il potere si scuotere il popolo rossonero. Come per Bertolacci, anche su Bacca restano perplessità riguardo alla cifra pagata. Galliani avrà bisogno di chiudere ben altri colpi per riconquistare la fiducia del tifo milanista.

Milan, riparte la caccia a Mister X

Silenzio preoccupante in Casa Milan su ogni tipo di strategia di mercato. Dopo le cocenti delusioni delle operazioni Kondogbia e Jackson Martinez, sfumate sul filo di lana, ora Galliani lavora in silenzio. Ma nel resto d’Europa si continua a parlare di Milan: dal Belgio insistono su Witsel in rossonero, mentre in Spagna parlano di un’offerta per Godin.

Il Milan riparte da Witsel e Josè Mauri

Sulla lista di Galliani anche Bertolacci, appena riscattato dalla Roma ma in cerca di una squadra che punti su di lui, e l’atalantino Baselli, conteso dal Villareal. Intanto l’ex Saponara, richiesto da Juve, Roma e Napoli, è sempre più il re del mercato e aumentano i rimpianti del Milan.

È Italia League, ma agli ottavi derby Fiorentina-Roma

L’Europa League parla sempre più italiano ma l’urna di Nyon regala alle squadre di casa nostra un sorteggio perfido: lo Zenit ai granata di Ventura, il Wolfsburg all’Inter e lo scontro fratricida tra Fiorentina e Roma. Fortunato solo il Napoli che affronterà la Dinamo Mosca.