7 dicembre 2021
Aggiornato 03:00
Calcio

Criscito: "Voglio tornare al Genoa"

Il terzino dello Zenit San Pietroburgo ha il desiderio di tornare a giocare in Italia e si propone alla sua ex squadra che è alla ricerca di elementi di esperienza per non soffrire l'anno prossimo come nell'ultima stagione

SAN PIETROBURGO - Neanche l'arrivo di Roberto Mancini a San Pietroburgo ha tolto la nostalgia d'Italia a Domenico Criscito, difensore dello Zenit, in Russia dall'estate del 2011 ma desideroso di ritornare a giocare in serie A almeno da un paio di stagioni. Questa potrebbe essere la volta buona per il terzino che il prossimo dicembre compirà 31 anni; Inter e Milan si erano fatte avanti con il club russo lo scorso anno, salvo poi rinunciare alla trattativa, mentre oggi è lo stesso Criscito a proporsi, non solo per l'Italia ma per una squadra ben precisa, il suo vecchio Genoa: "Tornerei volentieri al Genoa - ha ammesso il terzino - e parlerò con i dirigenti dello Zenit appena possibile. Per il momento non c'è nulla fra me e la società ligure, ma mi piacerebbe tornare». Un'apertura netta che fa già sperare i tifosi genoani e il tecnico Juric che ha espressamente richiesto al presidente Preziosi rinforzi di spessore ed esperienza per affrontare il prossimo campionato con meno peripezie e sofferenze rispetto all'ultimo; Criscito (153 presenze ed 8 reti con la maglia del Genoa in 6 stagioni totali sotto la Lanterna) ha buttato l'amo, il Grifone abboccherà?