25 maggio 2022
Aggiornato 03:30
Calcio

Roma: Manolas ad un passo dallo Zenit San Pietroburgo

I giallorossi stanno per ufficializzare il passaggio del difensore greco alla formazione russa allenata da Roberto Mancini. Accordo totale fra i club, soddisfatto anche il calciatore

Konstantinos Manolas, difensore greco della Roma
Konstantinos Manolas, difensore greco della Roma Foto: ANSA

ROMA - La nuova Roma di Eusebio Di Francesco perde un altro pezzo: dopo Salah, volato a Liverpool, infatti, i giallorossi stanno per definire anche il trasferimento di Konstantinos Manolas allo Zenit San Pietroburgo. Le due società hanno trovato l'accordo sulla base di 30 milioni di euro e nelle prossime ore ufficializzeranno l'affare; soddisfatto anche il calciatore che guadagnerà 4 milioni di euro a stagione per 5 anni. Roberto Mancini, tecnico dello Zenit, ha espressamente richiesto il greco della Roma e parlato più volte con il difensore, inizialmente restio ad accettare la soluzione russa; il bisogno della Roma di incassare soldi importanti entro il 30 giugno, l'ottimo ingaggio promesso al calciatore e le ambizioni del club sovietico hanno spazzato via i residui dubbi. Si spiega probabilmente così anche l'arrivo a Roma del messicano Moreno, mentre a questo punto la posizione di Rudiger in giallorosso appare decisamente più solida.