20 ottobre 2019
Aggiornato 18:00

Il Milan saluta Badelj: chiusura con la Lazio ad un passo

Il centrocampista croato della Fiorentina continua ad essere uno dei calciatori più richiesti sul mercato

Milan Badelj, centrocampista croato che sta per lasciare la Fiorentina
Milan Badelj, centrocampista croato che sta per lasciare la Fiorentina ANSA

FIRENZE - Prosegue la caccia a Milan Badelj, centrocampista destinato a lasciare la Fiorentina e che ha numerose richieste sia in Italia che all’estero. Da tempo accostato al Milan e alle due società romane, il croato (reduce dalla spedizione mondiale in Russia in cui ha conquistato la medaglia d’argento con la sua nazionale) ha deciso di dire addio alla Fiorentina dopo un lunghissimo tira e molla sul rinnovo del contratto, ma anche dopo un riavvicinamento umano con società e città dopo la morte di Davide Astori dal quale ha ereditato la fascia di capitano dei viola. Ma il tempo per Badelj in Toscana è comunque giunto al termine e sul regista gigliato si sta scatenando un’asta che coinvolge diversi club.

Insidie

In pole position fino a qualche giorno fa c’era lo Zenit San Pietroburgo, ma i traccheggiamenti del calciatore hanno infastidito la società russa, pronta a virare su altri obiettivi. Badelj continuava ad aspettare il Milan, la sua destinazione preferita, ma il caos societario e dirigenziale che ha circondato i rossoneri finora non ha permesso al club milanese di concentrarsi troppo sul calciomercato. E così, fra uno Zenit spazientito ed un Milan impantanato nelle beghe organizzative, spunta il terzo pretendente: prima il Torino che su indicazione di Walter Mazzarri vuole regalare al proprio allenatore un rinforzo di qualità e sostanza a centrocampo; i granata hanno provato il colpaccio, offrendo un ingaggio allettante a Badelj che ha continuato ad aspettare il Milan, valutando ovviamente anche altre proposte. L’idea dei granata era proprio quella di anticipare la concorrenza, sfruttando con tempismo e decisione una situazione che si fa sempre più intricata; al Milan, società sempre interessata al croato, il compito di rilanciare e di assicurarsi un centrocampista di qualità, quantità ed esperienza. Compito non assoldato dalla società rossonera ma neanche dai granata di Cairo, perchè sul croato è piombata la Lazio ormai ad un passo dalla chiusura col regista della Fiorentina, prossimo così a vestirsi di biancoceleste.