19 settembre 2019
Aggiornato 14:00
Calciomercato

Milan: da Bacca a Lapadula, c’è un reparto da rifondare

L’acquisto di Gianluca Lapadula praticamente ufficializza l’addio a Carlos Bacca, che si aggiunge agli altri rossoneri prossimi all’addio, Niang, Luiz Adriano e Menez, oltre a Balotelli e Boateng già giubilati. L’attacco del Milan così potrebbe essere definitivamente rivoluzionato.

Calcio - Serie A

Berlusconi, non ti resta che il Milan

Appare sempre più evidente la vera ragione di tutti questi ritardi nella trattativa per la cessione del club rossonero: l’innegabile visibilità e il ritorno di popolarità che il Milan ha sempre rappresentato in ambito politico per l’ex premier. Berlusconi non vuole privarsi della squadra e se dipendesse solo da lui non lo farebbe mai.

Cessione Milan

Un mese esatto al raduno: ecco quel che resta del Milan

Secondo le indiscrezioni che filtrano da Milanello, tra un mese esatto dovrebbe essere fissato il raduno rossonero che darà il via alla prossima stagione. Peccato che a 30 giorni esatti da quella data del Milan non ci sia praticamente nulla: né proprietà, né dirigenza, né staff tecnico, né squadra.

Calciomercato-Milan

Milan, la lunga stagione degli addii

La finale di Coppa Italia persa contro la Juventus ha probabilmente segnato il momento conclusivo della carriera rossonera per molti calciatori del Milan. Da Balotelli a Menez, passando per Alex, Mexes, Diego Lopez, Boateng, Luiz Adriano e forse anche Bacca e Niang, sono in tanti che saluteranno la compagnia. A Milanello si riparte dai giovani.

Calciomercato

Milan, a giugno sarà rivoluzione

Quella che sta per iniziare sarà una campagna acquisti movimentata per il Milan, anche se ancora non è chiaro quale dirigenza la gestirà. Molti calciatori rossoneri comunque sono vicini all’addio, tra questi Diego Lopez, Alex, Mexes, Boateng, Balotelli, De Sciglio, Zapata, Menez e perfino il bomber Bacca.

Calcio - Serie A

Milan: da Berlusconi a Brocchi i conti non tornano

Il passo del gambero dei rossoneri continua a esasperare i tifosi. Anche l’ennesimo cambio di panchina a Milanello sembra aver esaurito i suoi benefici effetti e, grazie anche a scelte tattiche non proprio all’avanguardia, il Milan si ritrova a fare i conti con una crisi irreversibile.

Calcio - Serie A

Milan, già svaniti gli effetti miracolosi della cura Brocchi

Al cospetto di un Carpi chiuso e ordinato, il Milan ha presentato i soliti difetti: squadra lenta, involuta, svogliata, priva di cattiveria a agonistica e voglia di vincere. Deludenti le 4 B, Boateng, Bacca, Bonaventura e Balotelli. E al 90’ solo un miracolo di Donnarumma ha impedito al Milan una rovinosa sconfitta.

Calcio - Serie A

Euforia Brocchi: «Berlusconi contento del mio Milan coraggioso»

Alla vigilia dell’esordio a San Siro sulla panchina del Milan, Cristian Brocchi è apparso sempre più a suo agio nei panni del “salvatore della patria”: «Sono emozionato, per me è un sogno che si avvera. Ma ora dobbiamo noi a riavvicinare i tifosi alla squadra».

Calcio - Serie A

Milan: Brocchi prova Boateng, Bertolacci a rischio

Tanto lavoro e massima concentrazione a Milanello alla vigilia del match infrasettimanale contro il Carpi, in programma a San Siro giovedì sera. Mister Brocchi è impegnato a trovare un sostituto di Kucka squalificato e studia un clamoroso ribaltone nella zona centrale del campo.

Calcio - Serie A

Milan, il mesto addio di Balotelli e Boateng

I due attaccanti rossoneri, tornati quest’anno al Milan per volontà di Berlusconi e Galliani, hanno deluso le aspettative di quei pochi che speravano ancora in un loro recupero. E per entrambi si prospetta un malinconico addio già a giugno, magari con destinazione Cina.

Calcio | Milan

Mihajlovic sorride: Montolivo è pronto

Buone notizie dall’allenamento odierno a Milanello. Capitan Montolivo anche oggi ha lavorato in gruppo e sembra pienamente recuperato per la prossima sfida di campionato contro la Lazio. Accanto a lui ci sarà Bertolacci, mentre Luiz Adriano farà coppia con Bacca in attacco. Dubbi su Donnarumma, ristabilito dal colpo al capo di domenica scorsa ma fermato dall’influenza.

Calcio - Serie A

Milan, Antonelli alza la voce: «Basta chiacchiere su Mihajlovic»

Levata di scudi del terzino rossonero a difesa dell’allenatore: «Certe voci danno fastidio». E ora chi lo spiegherà a Silvio Berlusconi che anche i calciatori del Milan sono stufi delle sue esternazioni?

Calcio - Serie A

Mihajlovic senza pace, al Milan si cambia ancora

La moria degli attaccanti in casa Milan costringerà Mihajlovic ad un nuovo cambio di modulo. Si torna al 4-3-3 con Honda e Bonaventura e fare reparto con Bacca e Poli inserito nella linea di centrocampo. In difesa torna Romagnoli accanto al brasiliano Alex.

Calcio - Serie A

Al Milan si studia il caso Balotelli

Una statistica presentata da Sky inquadra alla perfezione l’apporto di Balotelli ai club in cui gioca. Quando Mario parte dal primo minuto le sue squadre non vincono nel 65% dei casi. Mihajlovic però non ha al momento alternative credibili ed è probabile che lo riproponga dall’inizio anche a Verona contro il Chievo.

Calcio - Serie A

Milan, niente Sassuolo per Montolivo e Luiz Adriano

La nota ufficiale del club rossonero conferma il forfait del capitano e dell’attaccante brasiliano. In vista del match contro il Sassuolo sono solo due i dubbi di mister Mihajlovic: scegliere uno dei tre difensori centrali (Alex, Romagnoli e Zapata) da lasciar fuori e individuare il partner giusto per Carlos Bacca.

Calcio - Coppa Italia

Milan, stavolta il turn over è forzato

Dei titolarissimi rossoneri, solo Donnarumma, Bacca e Alex resteranno fuori con l’Alessandria per scelta tecnica. Intanto Mihajlovic perde i pezzi: dopo Niang, anche Montolivo fuori dalla lista dei convocati per un problema al polpaccio. In attacco spazio a Balotelli-Menez.

Calcio - Serie A

Milan, ora per Miha c’è un problema attacco

Quello offensivo è il reparto che sta dando maggiori problemi a mister Mihajlovic. A parte Bacca, cecchino implacabile ma in questo momento in leggero calo, nessuno sembra offrire garanzie: Niang (che intanto si è messo ko da solo) vede poco la porta, Balotelli, Menez e Boateng sono fuori condizione e di Luiz Adriano si sono perse le tracce.

Calcio - Serie A

Così parlò Berlusconi: a tutto Milan da Balotelli a Mr. Bee

Ennesima uscita pubblica del numero uno rossonero, mai così ciarliero sulla propria creatura da diversi anni a questa parte. Bilanci, obiettivi, speranze, programmi e l’augurio di costruire presto una squadra tutta italiana.

Calciomercato-Milan

Milan, oltre la Champions c’è Ibra

Il progetto del presidente Berlusconi, in caso di raggiungimento della terza posizione e conseguente approdo in Champions League, potrebbe prevedere il ritorno a casa di Zlatan Ibrahimovic. E il popolo rossonero già sogna…

Calcio - Serie A

Milan-Genoa: Galliani, Preziosi e la partita degli ex

Si avvicina il gran giorno di Milan-Genoa, la sfida tra due grandi amici, Galliani e Preziosi. Tanti i colpi di mercato negli anni sull’asse nero-rosso-blu, ma anche tantissimi flop, da Ze’ Eduardo a Constant, passando per Birsa. Oggi intanto mezzo Milan arriva dal Genoa.

I top e i flop Palermo-Milan 0-2

Un nuovo Milan sulle fasce: il treno rossonero corre sui binari

Il Milan stravince a Palermo grazie al gioco delle coppie: decisivo il duo di fascia destra (Abate-Honda), di fascia sinistra (Antonelli-Bonaventura) e d’attacco (Bacca-Niang). Donnarumma spettatore non pagante e Balotelli poco “a fuoco”, gli unici flop di mister Mihajlovic.

Calciomercato | Milan

Galliani e gli altri, promossi e bocciati alla fine del mercato

Un mercato invernale decisamente sotto tono, animato solo da Inter e Roma (grazie ai soldi freschi arrivati dalla Cina), e da Juventus e Napoli brave a lavorare per il futuro. Sul fronte Milan, la bocciatura per Galliani è inevitabile: gravissima la mancata cessione di Luiz Adriano che avrebbe garantito soldi freschi, ma altrettanto pericoloso non aver colmato la lacuna sulle fasce.

Calcio

Milan, tra derby e mercato: gli errori commessi e quelli da non ripetere

La preziosa vittoria sull’Inter ha avvalorato la discutibile teoria di Galliani secondo cui il Milan sarebbe a posto così. In quest’ottica vanno lette le mosse del mercato rossonero, chiuso con 4 uscite ed una sola entrata. Intanto Mihajlovic incassa tre punti e complimenti ma non certo la fiducia di Berlusconi.

Calciomercato-Milan

Milan senza esterni, ma Galliani insiste: «Siamo a posto così»

Mancano ormai pochi giorni alla chiusura del mercato e la campagna acquisti del Milan vive un sonnacchioso momento di calma piatta. Galliani ribadisce che non ci sono necessità ma la realtà è che Bonaventura e Honda non hanno sostituti in rosa. E manca ancora metà stagione…

Calcio - Serie A

Milan, tutti i dubbi di Mihajlovic a 3 giorni dal derby

Domenica sera a San Siro andrà in scena il derby delle deluse. Il Milan affronterà l’Inter in crisi di gioco e di risultati ma anche Mihajlovic non è che se la passi benissimo, alle prese con le continue delusioni offerte dalle cosiddette seconde linee. E intanto Galliani continua a sostenere: «Siamo a posto così, siamo competitivi».

Calcio | Coppa Italia

Miha soddisfatto a metà: «Almeno abbiamo vinto»

Il tecnico serbo ha applaudito il successo dei suoi ragazzi sottolineando però la difficoltà di troppi rossoneri, soprattutto Balotelli e Boateng, in evidente ritardo di condizione: «Devo farli giocare perché ritornino in palla». Ma il Milan può permettersi il lusso di aspettarli?

Coppa Italia - I Top e i Flop di Alessandria-Milan

Il Milan vince, l’Alessandria convince

Prestazione complessivamente scadente da parte della compagine rossonera. Antonelli, Luiz Adriano e Poli provano a dare la carica, ma il resto della squadra non sembra in grado di rispondere alla chiamata. Balotelli, Boateng e Honda tra i peggiori per distacco.

Coppa Italia

Miha studia la formazione migliore, ma lascia a casa Bonaventura

L’allenatore rossonero evoca gli ultimi «miracoli» avvenuti nel 2000 e nel 2012 in Coppa di Francia per tenere alta la concentrazione dei suoi ed evitare cali di tensione: «Non vogliamo rendere ancor più straordinario il cammino dell’Alessandria. Se vinciamo domani abbiamo un piede in finale».

Calciomercato

Milan: mercoledì nero e conti in rosso

Giornata pessima per il club di via Aldo Rossi: Mr. Bee torna a casa senza aver messo la parola fine ad una trattativa infinita, ma i guai veri arrivano dal mercato. Salta il trasferimento di Luiz Adriano ai cinesi del Jangsu ed evaporano 15 milioni indispensabili per la campagna acquisti. E c’è sempre il caso El Shaarawy.

Calcio - Serie A: I top e i flop Milan-Fiorentina 2-0

Milan, guanto di sfida alle grandi della serie A

Con una prestazione praticamente perfetta il Milan di Mihajlovic azzera le ambizioni della Fiorentina e rilancia quelle rossonere. Un 2-0 che non ammette repliche, frutto di applicazione, precisione, impegno e - per una volta - anche allegria, quella dipinta sul volto del tecnico serbo alla fine del match.

Calciomercato-Milan

Milan, la profezia di Galliani: «El Shaarawy e Cerci potrebbero restare»

Confermate le preoccupanti anticipazioni offerte dal diariodelweb.it. Adriano Galliani, intervistato all’ingresso della Lega Calcio, ha ribadito che il Faraone potrebbe continuare in rossonero la stagione che porta all’Europeo: il Monaco è pronto a rispedirlo al mittente e la trattativa con la Roma è al momento congelata. Problemi anche per Cerci al Genoa.

Calciomercato | Milan

El Shaarawy, Luiz Adriano e le spine di Galliani

Prende corpo la malaugurata ipotesi che i soldi incassati dalla cessione di Luiz Adriano serviranno a ripianare il mancato incasso relativo a Stephan El Shaarawy, rispedito indietro dal Monaco, sedotto e abbandonato dalla Roma e a questo punto probabile nuovo innesto nella rosa rossonera.

Calciomercato-Milan

Milan, cessione lampo per Luiz Adriano

Clamorosi sviluppi riguardo il centravanti brasiliano del Milan. Nelle ultime ore si sarebbero intensificati le trattative per una cessione di Luiz Adriano in un club cinese, il Jiangsu Suning. Il numero nove rossonero non è stato convocato per la sfida contro il Carpi.

Calcio - Serie A

Milan, Mihajlovic sbotta: «Vogliono mettermi pressione»

Alla vigilia del delicatissimo Milan-Carpi che potrebbe consentire ai rossoneri di intravedere la finale di Coppa Italia e perfino l’Europa League, il tecnico serbo si dichiara tranquillo e risponde così alle voci che voglio Lippi pronto a prendere il suo posto: «Sono tre mesi che va avanti così».

Calcio - Serie A

Milan e Mihajlovic, tutto in una notte

Superato l’ostacolo della Roma all’Olimpico, adesso la squadra rossonera è chiamata al test più delicato ed importante della stagione: il match dei quarti di finale di Coppa Italia in programma mercoledì sera a San Siro contro il Carpi.

Calcio | Milan

Mihajlovic lascia a casa Alex e Cerci

Per la partita più importante partita dell’anno, mister Mihajlovic lascia a casa cerci per scelta tecnica e Alex per un problema al ginocchio. Tra i convocati si rivede Boateng, ma il posto da titolare sulla fascia destra dovrebbe essere ancora del giapponese Honda. Possibile il ritorno in campo dal 1° minuto di Zapata e Luiz Adriano.

Calcio | Milan

Mihajlovic: «Sul mercato abbiamo le idee chiare»

Alla vigilia della prima partita del nuovo anno, il tecnico rossonero ringrazia Berlusconi per l’opportunità di allenare il Milan e professa tranquillità per il mercato in corso: «Di certe cose parlo con la società, vediamo cosa accadrà». Diramata intanto la lista dei convocati, presenti Boateng e De Jong, ancora fuori Balotelli.

Calcio | Milan

Sollievo Mihajlovic: Bonaventura c’è

Allarme rientrato a Milanello: per la prima giornata del 2016, in programma il giorno dell’Epifania a San Siro contro il Bologna, Jack Bonaventura è pienamente recuperato e sarà al suo posto tra gli undici titolari. In difesa Mexes sostituirà lo squalificato Romagnoli. Ancora fermo Balotelli.

Calciomercato

Milan, De Jong e Diego Lopez ai saluti finali

Finalmente qualcosa sembra iniziare a muoversi al Milan, soprattutto per quanto riguarda il mercato in uscita. Sirene inglesi (Leicester ed Everton) sembrano solleticare De Jong e Diego Lopez. Se Galliani riuscirà a piazzare entrambi i colpi poi si potrà pensare ad eventuali nuovi acquisti.

Calcio - Serie A

Milan: Berlusconi insoddisfatto, ma il colpevole è uno solo

A margine della consueta cena elettorale, Il patron rossonero ha espresso il proprio disappunto per la stagione in chiaroscuro del Milan. Da Berlusconi però nessuna autocritica per aver consentito il tracollo di quello che una volta era «il club più titolato al mondo».

Calciomercato | Milan

L’autocelebrazione di Galliani: «Il Milan ha un’ottima rosa»

Malgrado il rammarico per i punti persi contro Carpi e Verona, al Milan si guarda avanti con fiducia e l'amministratore delegato confida in una pronta risalita grazie ai ritorni di Boateng, Balotelli e Menez.

Calciomercato

Milan, la lunga lista degli addii a gennaio

Con la firma di Suso sul contratto che legherà lo spagnolo al Genoa per i prossimi sei mesi, inizia a tutti gli effetti la robusta campagna cessioni del Milan. Oltre all’ex Liverpool, in partenza Nocerino e probabilmente anche i due difensori centrali Zapata e Rodrigo Ely. Si lavora anche sul reparto offensivo dove con l’arrivo di Boateng c’è sovrabbondanza.

Calcio | Milan

Galliani fa il punto sul mercato

Al termine dell’incoraggiante successo dei rossoneri sul campo del Frosinone, l’amministratore delegato, in partenza per il Brasile, spiega le strategie del Milan in vista dell’imminente mercato di gennaio: «Siamo in tanti, per prendere un big deve uscire un big».

Calciomercato

Milan, la nuova era dei parametri 0

Il closing tra Berlusconi e Mr. Bee tarda ad arrivare e senza risorse fresche il mercato di gennaio del Milan subirà un brusco ridimensionamento. Gli unici nomi di cui si parla sono Boateng (causa della rottura ormai insanabile tra patron Silvio e Mihajlovic) e lo juventino Caceres.

Calciomercato | Milan

Galliani in Brasile, tra vacanza e mercato

L’ad partirà per il Brasile il 21 dicembre e tornerà il 5 gennaio in tempo per dare il via al movimentato mercato del Milan. Almeno cinque rossoneri in partenza, oltre a Boateng potrebbero arrivare due centrocampisti (un centrale e un esterno) e un difensore.

Calcio - Serie A

Milan, la stagione dei grandi ritorni

Praticamente tutto fatto per il ritorno di Boateng in rossonero a gennaio, ora però a tenere banco è il rientro di Balotelli in campo dopo l’operazione del 18 novembre. A preoccupare l’allenatore rossonero è l’improvviso forfait di Antonelli che salterà sicuramente la trasferta di Carpi.