17 giugno 2019
Aggiornato 17:00

Sollievo Mihajlovic: Bonaventura c’è

Allarme rientrato a Milanello: per la prima giornata del 2016, in programma il giorno dell’Epifania a San Siro contro il Bologna, Jack Bonaventura è pienamente recuperato e sarà al suo posto tra gli undici titolari. In difesa Mexes sostituirà lo squalificato Romagnoli. Ancora fermo Balotelli.

MILANO - Tra un ritorno ufficiale (quello di Boateng) e un’assenza forzata (quella di Balotelli, ancora non completamente guarito dopo l’intervento di qualche settimana fa), l’allenatore del Milan Sinisa Mihajlovic può comunque tirare un sospiro di sollievo: in vista del primo match del 2016, in programma domani pomeriggio alle 15.00 a San Siro contro il Bologna, Bonaventura ci sarà. Unico vero insostituibile della truppa rossonera, Jack è pienamente ristabilito ed è pronto a scendere in campo con una maglia da titolare per affrontare i rossoblu del grande ex Donadoni, garantendo al tecnico serbo del Milan un approccio alla gara un po’ meno inquieto.

Boateng partirà dalla panchina
L’esordio ufficiale dal primo minuto di Kevin Prince Boateng, in questa sua sua avventura bis al Milan, dovrebbe quindi essere rimandato, considerando che a Keisuke Honda toccherà giostrare sulla fascia destra, mentre in attacco la coppia titolare sarà ancora una volta quella formata da Bacca e Niang. Non è escluso però un utilizzo a partita in corso per l’ex Schalke 04.
Per quanto riguarda il resto della formazione, il posto di Alessio Romagnoli, il perno della difesa rossonera squalificato per un turno, sarà preso dal francese Mexes, mentre i due terzini saranno ancora Abate e De Sciglio, quest’ultimo favorito su Antonelli.
A centrocampo confermata la coppia centrale formata da Montolivo e Bertolacci, annunciato in gran forma dopo il lungo stop per infortunio.