12 agosto 2020
Aggiornato 02:30
Calcio | Milan

Mihajlovic sorride: Montolivo è pronto

Buone notizie dall’allenamento odierno a Milanello. Capitan Montolivo anche oggi ha lavorato in gruppo e sembra pienamente recuperato per la prossima sfida di campionato contro la Lazio. Accanto a lui ci sarà Bertolacci, mentre Luiz Adriano farà coppia con Bacca in attacco. Dubbi su Donnarumma, ristabilito dal colpo al capo di domenica scorsa ma fermato dall’influenza.

MILANO - In quest’oceano di confusione, chiacchiere, indiscrezioni, sussurri, spifferi e voci di corridoio che inquietano tutto l’universo Milan, finalmente arriva qualche notizia dal campo che potrebbe restituire un pizzico di serenità all’uomo più discusso del momento, Sinisa Mihajlovic.
In vista del delicatissimo match di domenica sera che vedrà il Milan ospitare la Lazio di Pioli, il tecnico serbo potrebbe recuperare Riccardo Montolivo dal primo minuto. Notizia non di poco conto se consideriamo quanto sia crollata in maniera verticale la qualità del gioco milanista nelle ultime tre gare che il capitano è rimasto fermo ai box. 

L’indispensabile Montolivo
Una vittoria, di misura per 1-0 contro il Torino e tutt’altro che spettacolare, una sconfitta a Reggio Emilia con il Sassuolo e un insulso pareggio a Verona con il Chievo rappresentano il magro bottino delle tre uscite senza Montolivo, a conferma che l’uomo di Caravaggio, malgrado una frangia piuttosto ampia di tifosi rossoneri continui ancora a considerarlo un calciatore non da Milan, è ormai l’ago della bilancia del centrocampo rossonero.
Accanto a lui mancherà ancora Juraj Kucka, vero innesto vincente nella mediana milanista, per questo Mihajlovic dovrebbe puntare ancora su Andrea Bertolacci, match winner mancato con quel palo clamoroso ad un quarto d’ora dalla fine di Chievo-Milan e in cerca di rivincita immediata nei confronti della malasorte.

Luiz Adriano accanto a Bacca
La vera novità invece dovrebbe riguardare l’attacco dove Luiz Adriano potrebbe ritrovare una maglia da titolare dopo la lunga inattività del post viaggio in Cina. Il centravanti brasiliano sembra aver recuperato una condizione decente, il minimo sindacale per sopravanzare di parecchio gli altri deludenti attaccanti rossoneri, il super criticato Balotelli, il lungo degente Menez e l’oggetto misterioso Boateng, e si candida come nuovo partner di Carlos Bacca.

Donnarumma ko per l’influenza
Qualche dubbio invece su Gigio Donnarumma. Il piccolo grande fuoriclasse rossonero, uscito malconcio dalla trasferta veronese per un colpo alla testa rimediato in uno scontro aereo con Cacciatore, sembrava completamente ristabilito, ma oggi è rimasto a riposo per un improvviso e inatteso attacco influenzale. In caso di ulteriore stop per il gioiellino di casa Milan, toccherà ancora a Christian Abbiati difendere la porta rossonera contro la Lazio.