27 ottobre 2021
Aggiornato 20:30
Lavoro al tempo del Covid

Maurizio Landini: «Favorevoli al vaccino obbligatorio»

Il Segretario della Cgil: «In una situazione di emergenza pandemica parlare solo di green pass è riduttivo e il green pass non può diventare uno strumento che divide e discrimina»

Emergenza coronavirus

Maurizio Landini: «Rischio recessione c'è»

Il segretario generale della Cgil: «Serve dunque mettere le parti sociali e il governo attorno a un tavolo per un grande piano che rilanci il lavoro di qualità, gli investimenti pubblici e privati»

La manifestazione

Il «popolo del lavoro» scende in piazza a Roma

«Futuro al lavoro»: è questo lo slogan della protesta che si pone l'obiettivo di indurre il Governo a confrontarsi con le parti sociali per cambiare la politica economica

Sindacati

Fiom: finita l'era Landini

“Entro nella segreteria nazionale della Cgil ma resto della Fiom perché si è Fiom per tutta la vita” ha detto l'ex segretario che è stato sostituito da Francesca Re David

per l'accordo sul rinnovo del contratto

Metalmeccanici, il 20 aprile sciopero generale contro Federmeccanica

La strategia del sindacato è quella di riaprire la trattativa. Secondo Fim, Fiom e Uilm la strada dello sciopero era inevitabile e la mobilitazione dei lavoratori, a distanza da 8 anni dall'ultimo sciopero unitario, servirà a sbloccare lo stand-by con Federmeccanica

Si parla di futuro

A Udine Tremonti, Brunetta, Landini e Gay per il Future Forum

Il clou alle 20.30 con l’ultimo incontro pubblico della 4^ giornata: l’economista Giulio Tremonti interverrà su ‘Le origini e gli effetti della globalizzazione’, con l’introduzione di Alberto Felice De Toni e in dialogo con Marco Valerio Lo Prete

ncd si schiera per le comunali

Sacconi: «A Roma appoggiamo Marchini»

Maurizio Sacconi, Presidente della Commissione lavoro al Senato per Ncd e Ap, è intervenuto ai microfoni della trasmissione “Ho scelto Cusano” per sostenere la candidatura di Alfio Marchini

Premier alla disperazione

Se il governo Renzi è appeso a un Alfano

Una trentina di senatori del Nuovo Centro Destra, interessati solo a salvare le proprie poltrone, decideranno le sorti dell'esecutivo alla resa dei conti sulla riforma del Senato. Una dimostrazione di grandi ideali politici

Movimento 5 stelle al bivio

Euro e immigrazione, ma voi grillini da che parte state?

Da una parte Di Maio che vuole restare nella moneta unica, dall'altra Grillo che spinge per uscirne. Da una parte Di Battista che chiede di comprendere l'Isis, dall'altra il fondatore che attacca i clandestini. Quale sarebbe il vero programma politico di un governo a 5 stelle?

C'è vita oltre Matteo Renzi

Salvini e Berlusconi, insieme, possono ancora vincere

Lo si è visto in quest'ultima tornata elettorale: dove il centrodestra corre unito, è capace di sconfiggere il Partito democratico. Ma prima bisogna trovare quel federatore che possa riunire sotto lo stesso tetto la fu Casa delle libertà

Dal leader di Sel l'appello alle altre forze

Centrosinistra, Vendola: A sinistra un nuovo partito contro il renzismo

Muore un partito e ne nasce un altro. A sinistra, il leader di Sinistra Ecologia e Libertà annuncia che entro l'autunno dovrà prendere forma una coalizione che sia concreta alternativa al renzismo, «facciamolo, è il momento»

Assemblea di Coalizione Sociale

«Coalizione sociale fa paura perchè non è un partito»

Nel suo intervento conclusivo all'assemblea costituente del movimento il leader della Fiom ha risposto a chi ipotizzava la nascita di un nuovo partito con Coalizione sociale: «Non siamo fuorilegge, nostra finalità è cambiare leggi sbagliate»

Inizia il percorso della Coalizione sociale

Landini: «Noi al fianco delle persone»

«Oggi inizia un percorso che ha come obiettivo quello di unire tutto quello che è stato diviso e rimettere al centro il lavoro con un'idea diversa di sviluppo, di sostenibilità ambientale e tutta la questione del diritto al sapere e alla conoscenza». Con queste parole Maurizio Landini, dall'Auditorium dei Frentani a Roma, dà ufficialmente il via a Coesione Sociale

I dissidenti preparano lo strappo

Pastorino al Diariodelweb.it: «Renzi ha perso la sinistra»

La «cosa rossa» riparte dal 9% in Liguria del suo candidato: «Aderirò a Possibile di Pippo Civati – rivela al DiariodelWeb.it – Ma dobbiamo lanciare un nuovo partito di sinistra, che parta dal basso, dai problemi concreti»

Non è un paese per rivoluzionari

Perché in Italia non Podemos?

Gli ex Indignados in Spagna e prima ancora Syriza in Grecia: in Europa trionfano i movimenti dal basso che vogliono abbattere il sistema. Qui da noi, invece, dobbiamo accontentarci delle loro copie sbiadite: Grillo, Landini, Civati

Incontro azienda-sindacati al Mise

Landini: «Da Whirlpool aperture su Carinaro e None»

"L'azienda ci ha detto che il piano non lo cambia ma su Carinaro e None ha dichiarato un'apertura sulla possibilità di valutare un piano industriale senza licenziare nessuno". Lo ha detto il segretario generale della Fiom, Maurizio Landini, lasciando la sede del ministero dello Sviluppo economico dopo l'incontro su Whirlpool.

Il leader della Fiom contro il premier

Landini: Renzi di sinistra? Jobs act non è una riforma di sinistra

«Se Renzi è di sinistra, io non sono di sinistra». Così il segretario generale della Fiom, Maurizio Landini, replica alle affermazioni del presidente del Consiglio, Matteo Renzi che definisce se stesso e il jobs act di sinistra.

L'ex dem parla del suo addio a Matteo Renzi

Civati: «Fuori dal Pd c'é tutta la sinistra da ricostruire»

"Fuori dal Pd c'è un sacco di roba, uno spazio sconfinato, che aumenta ogni giorno e quando leggeranno i sondaggi veri, scopriranno che in Liguria, per fare un esempio, la Paita non la vota più nessuno, cresce l'area di sinistra e Toti rischia di vincere. Soprattutto per la debolezza della candidata del Pd...", sostiene l'ex dem Pippo Civati.

Il leader della Fiom chiede il reddito minimo anche per i giovani e i disoccupati

Landini: «Il Jobs Act non basta»

In Italia ci sono ben quattro regioni - Calabria, Campania, Puglia e Sicilia - in cui il tasso di disoccupazione supera di più del doppio la media dell'Unione europea, pari al 10,1 per cento sul 2014. Per Maurizio Landini ed Enrico Letta il Jobs Act non è sufficiente.

L'Italicum è la sconfitta del bipolarismo

Landini e Prodi uniti contro Renzi

Il leader della Fiom attacca il premier, Matteo Renzi, accusandolo di essere il «padrone» del Parlamento e della scuola. Ma parole dure arrivano anche da Romano Prodi, intervenuto a Radio anch'io.