14 novembre 2019
Aggiornato 15:30
L'ex capomafia di Brancaccio intercettato in carcere

Il boss Graviano: «Le stragi del 1993 non sono state fatte dalla mafia»

Il capomafia del quartiere Brancaccio, condannato a diversi ergastoli, intercettato durante l'ora d’aria: «Venticinque anni mi sono seduto con te (Berlusconi), ti ho portato benessere, poi mi arrestano e mi pugnali? Avevamo il Paese in mano...». Ghedini: «Infamie sul Cavaliere ogni volta che scende in campo».

Il dossier di Openpolis

Chi lavora di più e chi di meno in Parlamento: la classifica

La Lega è il gruppo più attivo, ma la medaglia d'oro va a una deputata e a un senatore del Pd. In fondo alla classifica Forza Italia: tra i peggiori Antonio Angelucci e Niccolò Ghedini

Le tre richieste dell'ex Premier

Referendum, Renzi e Berlusconi trattano per il rinvio

Lo ha rivelato La Stampa, che in un articolo ricco di particolari ha spiegato che il Cavaliere ha proposto l'appoggio del suo partito ad una ipotesi di postdatare la consultazione popolare, in cambio di tre modifiche sostanziali al quesito.

Da una parte i big azzuri, dall'altra il partito azienda. Che teme M5s

Le due anime di FI: l'asse del Nord e il fronte pro-Nazareno II

Forza Italia è divisa. Mentre il suo leader è in ospedale, il partito discute del suo futuro. E c'è chi (come Fedele Confalonieri) sostiene un nuovo Nazareno

L'ex Premier condannato

Berlusconi: «Sentenza politica». Prodi: «Danno alla democrazia»

Il leader di Forza Italia: «Ho piena fiducia negli italiani nella capacità di comprendere quale persecuzione giudiziaria sia stata scatenata contro di me per cercare di ledere la mia immagine di protagonista della politica». Storace: «Da oggi va denunciato chiunque cambia schieramento»

La sentenza del Tribunale di Napoli

Comprò i senatori: 3 anni a Berlusconi e Lavitola

La prima sezione penale del tribunale partenopeo ha, dunque, accolto la tesi avanzata dalla Procura che aveva chiesto, per l'ex presidente del Consiglio, cinque anni di reclusione e quattro anni e quattro mesi per l'ex direttore del quotidiano L'Avanti. Il reato contestato a entrambi gli imputati è concorso in corruzione.

Fumata nera per la Consulta

Franchi tiratori in azione: non passano Catricalà e Violante

«Abbiamo fatto una bella figura di m...», si sfoga amaro Berlusconi con tutti quanti gli vengono a tiro. Il suo candidato per la Consulta, Antonio Catricalà, è stato spazzato via dal voto di ieri. E pure quello di Renzi, cioè l’ex presidente della Camera Luciano Violante, non ha fatto una gran riuscita.

Istituzioni | Nomine

CSM-Consulta, si tratta senza risultato

Laura Boldrini e Pietro Grasso, alla vigilia della seduta comune del Parlamento, mostrano di avere recepito l'esortazione del capo dello Stato, Giorgio Napolitano, che aveva definito «non ulteriormente differibile» il voto su CSM e Consulta, dopo il mancato rispetto delle scadenze.

Forza Italia e le riforme

Il Cavaliere «sfoglia» la margherita

Recuperati, recuperabili, non recuperabili. Sono le tre categorie su cui si stanno concentrando le attenzioni di coloro che, per conto di Silvio Berlusconi e in nome del patto del Nazareno, stanno cercando di gestire (e ovviamente far rientrare) la fronda azzurra contro il ddl Boschi.

Politica & Giustizia

Mediatrade, per il Cav soddisfazione (amara). Resta nodo fronda Forza Italia

Era uno di quei giorni in cui gli è consentito stare a Roma. Ma Silvio Berlusconi ha preferito trascorrerlo ad Arcore. Per una ragione soprattutto: la sentenza Mediatrade. Nel primo pomeriggio l'attesa notizia: assoluzione e prescrizione per suo figlio Pier Silvio e per Fedele Confalonieri. Rinviata la riunione sul Senato. E domani cena per fare cassa.

Appello al via

Caso Ruby, sentenza il 18 luglio?

Quel giorno, o al più tardi nelle ore immediatamente successive, potrebbe perciò arrivare la sentenza di secondo grado a carico di Silvio Berlusconi per il caso Ruby. L'ex Premier difeso dagli Avvocati Franco Coppi e Filippo Dinacci.

Centrodestra

Ghedini smentisce il Fatto: «Mai ho difeso il dott. Baita»

«Leggo con sorpresa sul Fatto Quotidiano che sarei stato difensore del dott. Baita e che questi si sarebbe risolto a collaborare solo al cambio dei difensori. Era sì assistito dall'avv.Longo, ma che non mi aveva mai conosciuto né incontrato come dallo stesso specificato e come risulta dagli approfonditi atti d'indagine», ha ricordato l'avvocato

Berlusconi sexy-gate | Caso Ruby

I legali di Berlusconi: «Sentenza surreale, sarà ribaltata»

Longo e Ghedini: «La teste ha sempre negato fin dal primo momento qualsiasi atto sessuale, ha sempre ribadito che il presidente era inconsapevole, comunque, della sua minore età. Tutte le asserite persone offese ne attestano l`innocenza, compresi i funzionari di polizia, è davvero un fatto che poteva accadere soltanto all'ex premier»

Giustizia | Processo Mediaset

Ghedini: «Non ci hanno fatto difendere»

Ha detto così l'avvocato Niccolò Ghedini, primo difensore di Silvio Berlusconi, nel corso del suo intervento davanti ai giudici della Cassazione al processo per i diritti tv Mediaset

Giustizia | Processo Mediaset

«De Gregorio mente sulle rogatorie a Hong Kong»

Lo hanno denunciato in una dichiarazione congiunta i parlamentari Pdl Niccolò Ghedini e Pietro Longo, avvocati difensori dell'ex Premier: «Nessuna attività diretta-indiretta è stata condotta da Berlusconi»

Berlusconi sexy-gate | Caso Ruby

Ghedini: «Berlusconi va assolto»

E' quanto ha chiesto l'avvocato Niccolò Ghedini per il suo assistito Silvio Berlusconi, durante la sua arringa al processo «Ruby» in corso davanti ai giudici della quarta sezione penale del Tribunale di Milano, riferendosi al reato di concussione contestato all'ex Premier insieme con quello di prostituzione minorile

Berlusconi sexy-gate | Caso Noemi

Ghedini: «Soprani dice il falso su Noemi»

Lo afferma l'avvocato Niccolò Ghedini, legale di Silvio Berlusconi, a proposito delle dichiarazioni dell'ex agente di Noemi

Berlusconi sexy-gate | Caso Ruby

Ghedini: «Ricovero è reale, nessuna manovra dilatoria»

Il legale di Berlusconi: «stupito del mancato rinvio di sette giorni, pari al periodo di riposo prescritto dai medici». Zangrillo replica al PM Boccassini: «Stress da campagna elettorale»

Tribunale di Milano | Caso Mills

Mills: Ghedini, mai visto un calendario così neanche per i detenuti

L'Avvocato del Premier: Impossibile la rinuncia alla prescrizione, Giudici parziali. Per noi il reato non c'è e se ci fosse sarebbe prescritto da 2 anni. Alfano: A Milano campionato di F1. Accanimento verso Berlusconi

Caso Tarantini: L’avvocato di Berlusconi contro «Il Fatto»

Ghedini, Lavitola mise il veto alla mia presenza agli incontri

L'esponente del Pdl smentisce di aver saputo dei pagamenti al faccendiere: «ma se anche Berlusconi me lo avesse comunicato non ci sarebbe niente di illegale o di scorretto in questo

Polemiche dopo l'anticipazione de «L'Espresso»

Berlusconi a Lavitola: «Resta all'estero». Ma Ghedini smentisce la telefonata

Cicchitto: «In atto uno sforzo per far dimenticare Penati». D'Alema: «Le vicende giudiziarie del Premier sono incommentabili». Ferranti (Pd): «Ghedini conferma la telefonata a Lavitola». Belisario (IdV): «Dopo l'invito alla latitanza deve dimettersi»

Politica & Informazione

Ghedini: nessuna censura preventiva

L'Avvocato del Premier: «Per ora annuncio di azioni legali contro i giornali diffamatori»