26 maggio 2020
Aggiornato 15:30
Berlusconi sexy-gate | Caso Noemi

Ghedini: «Soprani dice il falso su Noemi»

Lo afferma l'avvocato Niccolò Ghedini, legale di Silvio Berlusconi, a proposito delle dichiarazioni dell'ex agente di Noemi

ROMA - «Le dichiarazioni rese da tale Soprani, sulla cui credibilità è sufficiente leggere quanto di se stesso ammette in un'intervista dell'aprile 2011 a Vanity Fair, relativamente ai rapporti tra il Presidente Berlusconi e Noemi Letizia e Ruby, sono totalmente destituite di ogni fondamento. Del resto entrambe hanno sempre e reiteratamente escluso le fantasiose illazioni del Soprani». Lo afferma l'avvocato Niccolò Ghedini, legale di Silvio Berlusconi, a proposito delle dichiarazioni dell'ex agente di Noemi.

PRESUNTO SCOOP - Ghedini fa osservare che «per dichiarazioni analoghe già vi era stata la richiesta di intervento all'autorità giudiziaria per diffamazione». «Ovviamente saranno esperite nei confronti del signor Soprani tutte le azioni giudiziarie più opportune».
«È comunque incredibile - prosegue il legale di Berlusconi - che una trasmissione televisiva mandi in onda un servizio consimile senza alcuna verifica né alcun contraddittorio. In particolare è sufficiente una rapida ricerca su internet per apprendere che il presunto scoop non è altro che la riproposizione di dichiarazioni già dal Soprani rilasciate a Vanity Fair nel 2011 e al Fatto Quotidiano nel luglio 2012. Quindi nulla di nuovo ma evidentemente si ritengono tali diffamatorie dichiarazioni oggi politicamente utili».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal