26 maggio 2020
Aggiornato 06:30
Smentita categorica dell'Avvocato del Premier

Ghedini: A villa Gernetto nessuna festa, «il Fatto» inventa

«Notizia sul nulla: mai depositate le conversazioni di cui parla»

ROMA - «A Villa Gernetto non sono mai state organizzate feste ma soltanto, come è facilmente documentabile, incontri istituzionali». L'avvocato del Premier Nicolò Ghedini smentisce categoricamente che Silvio Berlusconi abbia organizzato serate mondane a villa Gernetto, definendo «notizie basate sul nulla» quelle riferite dal quotidiano il Fatto circa presunte conversazioni in proposito emerse in un'inchiesta della Procura di Genova che Ghedini sottolinea «non essere mai state depositate» in alcun procedimento penale e dunque pubblicate, semmai esistenti, in violazione del segreto istruttorio.

GHEDINI: «MAI FESTE A VILLA GERNETTO» - «L'articolo apparso quest'oggi su Il Fatto Quotidiano concernente asserite feste organizzate presso Villa Gernetto - ha affermato il legale del Presidente del Consiglio in una nota - è totalmente destituito di ogni fondamento. Vi è innanzitutto da osservare che le telefonate riportate, se esistenti, non solo non riguardano affatto conversazioni intrattenute dal Presidente Berlusconi ma sarebbero in possesso del giornale in palese violazione del segreto d'indagine non risultando essere mai state depositate in alcun processo. Comunque a Villa Gernetto non sono mai state organizzate feste ma soltanto, come è facilmente documentabile, incontri istituzionali a cui hanno partecipato numerosi personaggi politici stranieri ed italiani nonché noti imprenditori il tutto nella più assoluta trasparenza e sempre riportato da tutti i mezzi di informazione».
«L'intento de Il Fatto Quotidiano è assolutamente chiaro ed evidente. Nell'impossibilità di trovare alcunché di concreto nei confronti del presidente Berlusconi - ha affermato ancora Ghedini - si tenta di creare una notizia basandosi sul nulla».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal