> <
RSS

Milan, Gattuso in missione per Donnarumma

Presentazione per la vecchia conoscenza Gennaro Gattuso oggi nella sede rossonera. Rino sostituirà alla guida dei giovani milanisti il tecnico Nava, incarico che segue la sfortunata avventura in quel di Pisa. Significativo il messaggio ai giovani: «Spiegherò ai giovani il senso d’appartenenza»; e a Gigio: «Spero che resti e diventi una bandiera del Milan».

Gattuso torna al Milan

L'ex Rossonero a Premium Sport: «La proposta è arrivata tre settimane fa, ho parlato con Mirabelli e Fassone, ci siamo incontrati tre volte e ci ho pensato bene. Secondo me è la scelta giusta, nessun passo indietro: torno in una società gloriosa che vuole essere di nuovo grande»

Thiago Silva: «Porte aperte al Milan»

L’euforia della doppietta appena siglata in Coppa di Francia deve aver aperto la pentola dei ricordi per il brasiliano. Emozionanti le sue parole di apertura nei confronti del Milan, purtroppo però Thiago Silva ha appena rinnovato il suo contratto con il Psg fino al 2020, quando ormai avrà 37 anni.

Milan: tutti in ritiro, tranne i veri colpevoli

Tutta la rosa del Milan è in ritiro punitivo a Milanello, ma chi è che dovrebbe essere messo in castigo continua a lavorare beatamente ad Arcore e in via Aldo Rossi, dove si decidono le sorti dell’ex club più titolato al mondo. Berlusconi, padre e figlia, e Galliani sono i principali responsabili della crisi rossonera e nessuno sembra essersene accorto.

Imputato Berlusconi, si alzi in piedi

Il Milan è sempre più allo sbando. Nell’occhio del ciclone il tecnico Mihajlovic e l’ad per la parte sportiva Galliani. Ma le colpe di un tracollo così rovinoso sono tutte del presidente Berlusconi che oggi, a pochi giorni dal trentennale della sua presidenza, paga il conto di una serie di decisione scellerate.

Milan, via al restyling della difesa

La difesa rossonera, malgrado le ultime prestazioni incoraggianti, è uno dei reparti che maggiormente necessita di opportuni ritocchi. Urge soprattutto un partner all’altezza per Alessio Romagnoli e il nome giusto sembra essere quello di Mammana, giovanissimo centrale argentino del River Plate. Ma a Milanello continua a tenere banco la questione De Sciglio.

> <