23 aprile 2024
Aggiornato 12:00
In manette 35enne

Minacce di morte per droga non pagata: arrestato Casamonica

Nello scorso mese di settembre, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trastevere avevano già arrestato in flagranza l'esecutore materiale, un cittadino italiano, di 36 anni, con le accuse di estorsione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dopo che un cliente non era riuscito a pagare circa 4 mila euro per le dosi

Domani la manifestazione in Piazza Don Bosco

Anche Verini del Pd a Roma per la legalità

Manifestazioni come quella promossa domani a Roma, nella stessa piazza in cui è stato celebrato il funerale del boss Casamonica, servono ad incoraggiare e sostenere «lo sforzo di chi in questo momento, in Campidoglio e nella politica, sta lavorando per risollevare la Capitale del Paese»

L'evento è stato promosso dal Pd

Sel manifesta in piazza contro la mafia a Roma

Anche Sinistra Ecologia e Libertà scende in piazza, al fianco del Partito democratico, per la legalità nella Capitale. Per il segretario romano di Sel «la lotta contro le mafie è credibile se si mette in campo anche una forte azione per la democrazia, i diritti, la solidarietà»

«Con Gabrielli per un Giubileo che rende orgogliosi»

Il sindaco torna in scena, o quasi

Il primo cittadino di Roma, Ignazio Marino, dai Caraibi, risponde sulle colonne de Il Messaggero all'attore romano Gigi Proietti: il Campidoglio lavorerà con il prefetto Gabrielli per la buona riuscita del Giubileo. Il Comune di Roma si impegna per trasparenza e legalità

M5s critica le decisioni del CdM: «Carenti»

Roma è la nuova Gomorra

Dal Movimento 5 Stelle arrivano aspre critiche alle decisioni del governo, che «non scioglie l'amministrazione di Roma, ma mette sotto tutela un sindaco evidentemente incapace»

Previsto per giovedì 27

In Cdm arriva la relazione del Viminale su Mafia Capitale

Sul tavolo di Renzi e dei ministri finiranno almeno due dossier relativi alla capitale, primo fra tutti quello che riguarda il punto sulla spinosissima questione legata alle inchieste note come Mafia Capitale e quindi delle infiltrazioni criminali nell'amministrazione capitolina dopo la relazione del Prefetto di Roma, Franco Gabrielli giunta nei mesi scorsi al Viminale

Il Prefetto Gabrielli a Famiglia cristiana: «Non doveva accadere»

Il Vaticano osserva il caso Casamonica e guarda al Giubileo

La Santa Sede guarda con un filo di apprensione all'ormai prossima apertura del giubileo della misericordia (8 dicembre 2015 - 20 novembre 2016) che peraltro precederà di meno di un mese l'avvio del maxi processo su «mafia capitale» (5 novembre) con la alta probabilità che, curiosamente, i due eventi, nel corso dell'anno prossimo, procedano di pari passo.