> <
RSS

Crescita a doppia cifra per FCA in Europa

Nel primo mese dell'anno Fca ha venduto in Europa oltre 72mila auto con un incremento del 14,5% su gennaio dell'anno scorso a fronte di un +6,2% del mercato continentale. Federauto: «Crescita mercato Italia si assesterà al 7%». Unrae: «Segnali moderatamente positivi accompagnano crescita».

Marchionne: Riprenderemo tutti i lavoratori

L'amministratore delegato di Fiat-Chrysler, dal salone dell'auto di Parigi, afferma che una volta che la macchina industriale sarà ripartita, i lavoratori in cassa integrazione rientreranno a lavorare in Fiat. Il ministro del Lavoro Poletti esprime la necessità di un disegno nazionale comune di formazione lavoro.

Marchionne: «io sto con Renzi»

L'anticipo del Tfr in busta paga è una proposta positiva e il governo va sostenuto «in questa manovra«. Lo ha affermato l'amministratore delegato di Fiat-Chrysler, Sergio Marchionne, secondo cui «l'obiettivo credo sia quello giusto. Dobbiamo smettere di dire no a tutte queste iniziative«.

FIAT, snodo in vista per la fusione con Chrysler

Quello snodo, scrive il Wall Street Journal, è datata dal voto dagli azionisti del Lingotto che entro il 20 agosto scorso avevano il diritto di esprimersi contro l'operazione che porterebbe la nuova Fiat Chrysler Automobiles ad Amsterdam, con domicilio fiscale nel Regno Unito e quotazione a Wall Street.

Marchionne: «Vogliamo vendere 7 milioni di auto all'anno»

«Di fronte alle grandi trasformazioni in atto nel mercato non possiamo più permetterci il lusso di guardare alle nostre attività riducendo la prospettiva ai confini storici o ai domicili legali». Così l'a.d. di Fiat e Chrysler, Sergio Marchionne, parlando nel corso dell'assemblea straordinaria dei soci a Torino, chiamata ad approvare la fusione tra le due società. Elkann: «La nostra famiglia non è

Fiat in crescita in tutti mercati UE

Nell'Europa dei 28 più le nazioni aderenti all'Efta sono state 1 milione 230 mila le immatricolazioni a giugno, con una crescita rispetto all'anno scorso del 4,3 per cento. Nel progressivo annuo le registrazioni sono state quasi 6 milioni 852 mila, il 6,2 per cento in più nel confronto con lo stesso periodo del 2013.

> <