17 ottobre 2021
Aggiornato 18:30
Auto novità

Il Gruppo FCA pronto a lanciare il suo primo motore ibrido

Debutterà sulla nuova monovolume Chrysler Town & Country, ma dal 2018 sarà il fiore all'occhiello dell'intera gamma Maserati

MILANO - Quello che vedete in foto, nascosto sotto le consuete pellicole adesive bianco-nere, è il prototipo della futura generazione della Chrysler Town & Country, la grande monovolume venduta anche in Italia come Lancia Voyager. Il suo imminente arrivo sul mercato è una notizia, certo, ma non così importante come quella relativa al motore che porterà al debutto, ovvero il primo powertrain plug-in Hybrid del Gruppo FCA.

Dal 2018 ibride tutte le Maserati
Come è facile prevedere, questo motore passerà in dotazione a molti modelli, tra cui la nuova Maserati Levante, il suv del Tridente che sarà presentato in anteprima mondiale al prossimo Salone di Ginevra. Fonti attendibili rivelano che le intenzioni del Gruppo sarebbero quelle di rendere ibride tutte le vetture della gamma Maserati a partire dal 2018.

Anche su Fiat e Alfa Romeo?
Ad oggi, invece, non trapelano ancora indiscrezioni sul possibile utilizzo del powertrain su vetture Fiat e Alfa Romeo. Ma se finirà sotto il cofano della Ghibli, perché non dovrebbe finire anche sotto quello della Giulia?