14 ottobre 2019
Aggiornato 02:30
Accordo sul nucleare

Iran, Trump deciderà sul patto sul nucleare entro la prossima settimana

L'accordo sul nucleare iraniano è a rischio. Come aveva promesso in campagna elettorale, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump è pronto a smantellare uno dei risultati più importanti della politica estera del suo predecessore Barack Obama

E intanto avvia la deregulation di Wall Street

Muslim ban, giudice Usa blocca decreto anti-immigrati. Trump: ridicolo

Un giudice federale di Seattle ha bloccato il decreto immigrati del presidente americano che ha scatenato reazioni di sdegno e manifestazioni in tutto il mondo. La Casa Bianca ha subito promesso battaglia contro la decisione

Mogherini contro l'ordine esecutivo di Trump sull'immigrazione

Il «J'accuse» della Mogherini contro Trump: lui contro i valori europei

L'Unione Europea non può che essere in disaccordo con la messa al bando dei rifugiati e dei cittadini di sette paesi decisa dall'amministrazione Trump: Federica Mogherini, alta rappresentante europea per la politica Ue, lo ha ribadito di fronte al Parlamento europeo

Gli sforzi Usa in Medio Oriente rischiano un nuovo stop

Tensione Arabia Saudita-Iran: un nuovo ostacolo per Obama?

La guerra diplomatica scoppiata negli ultimi giorni nel mondo arabo tra sunniti e sciiti presenta conseguenze inaspettate anche per gli Stati Uniti, già in evidente difficoltà in Medio Oriente

L'Iran starebbe collaborando con la Nord Corea

Washington verso nuove sanzioni contro Teheran

L'amministrazione Obama sta preparando nuove sanzioni contro l'Iran per la sua presunta cooperazione con la Corea del Nord sul fronte di sistemi missilistici

La crisi siriana

Russia e Iran alleati, ma per quanto?

Gli obiettivi del Cremlino in Siria sono molto diversi da quelli del Paese degli Ayatollah che si riaffaccia sulla scena internazionale, deciso a concretizzare una sfera di influenza regionale per tanto tempo stoppata dall'isolamento e dalle sanzioni internazionali.

Mogherini: è l'inizio di un processo, non la fine

Nucleare iraniano, le promesse di Teheran

Il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif ha oggi dichiarato che l'accordo sul nucleare, faticosamente raggiunto lo scorso 14 luglio, verrà rispettato di certo

Il dossier iraniano

Intesa sul nucleare iraniano, congresso USA irritato da voto Consiglio ONU

I repubblicani potrebbero costringere il presidente a porre il veto per salvare l'intesa, ma è difficile che possano superarlo con una maggioranza dei due terzi in entrambe le Camere. Questa, comunque, è una possibilità che la Casa Bianca vuole evitare, per non indebolire la portata dell'intesa.

L'accordo ha superato molte resistenze, ma è presto per esultare

Sul nucleare iraniano aspettiamo a cantare vittoria

Dopo anni di trattative e moltissimi ostacoli superati, l'accordo sul programma nucleare iraniano è stato raggiunto. Ma è presto per cantare vittoria: se le trattative sono state difficili, la fase che ci attende sarà ancora più delicata e di dubbio esito

Accordo sul nucleare iraniano

«Per l'Iran un futuro da forte potenza regionale»

Lo storico accordo sul programma nucleare di Teheran raggiunto oggi a Vienna, proietta la Repubblica Islamica iraniana verso un futuro, molto prossimo, da "forte potenze economica" prima ancora che politica o militare. A pensarla così è Raffaele Marchetti, docente in Relazioni Internazionali dell'Università Luiss.

Intesa nucleare iraniano

Stampa saudita all'attacco: traditi dagli USA

E' questo lo stato d'animo che si percepisce dagli editoriali della stampa araba all'indomani dello storico accordo sul nucleare iraniano siglato ieri a Vienna. Un senso di sconforto che spinge gli editorialisti dei principali giornali panarabi, tutti di proprietà saudita, a chiedere una forte reazione araba al «voltafaccia» statunitense.

Dossier nucleare iraniano

Countdown nucleare Iran, Mosca ottimista: «accordo possibile a ore»

La Russia fa il tifo per l'accordo con «l'alleato» Iran, che cambierebbe le sorti del Paese degli Ayatollah dopo 36 anni di isolamento e 10 di dure sanzioni internazionali. Ma dopo giorni di enorme incertezza e momenti in cui sembrava che la rottura del tavolo negoziale fosse dietro l'angolo, oggi il vento sembra soffiare verso una conclusione positiva.

Tra John Kerry e il ministro degli Esteri iraniano Mohammed Javad Zarif

A New York nuovo incontro sul nucleare

Il segretario di Stato Usa vedrà oggi a New York il ministro degli Esteri iraniano Zarif. L'incontro, a quasi un mese dall'accordo preliminare di Losanna sul programma nucleare iraniano, sarà la prima occasione per chiarire i punti su cui ancora c'è disaccordo. E Teheran ricorda: nessun accordo, senza eliminare tutte le sanzioni.

Nuovo ostacolo per l'accordo nucleare?

Giornalista del Washington Post processato in Iran per spionaggio

Un nuovo ostacolo si frappone sulla strada dell'accordo nucleare: la notizia secondo cui il giornalista del Washington Post Jason Rezaian, detenuto in Iran dal luglio 2014, sarà processato per spionaggio. Accuse che, se confermate, per la Casa Bianca sarebbero assurde e da far cadere immediatamente.

Dossier nucleare iraniano

Obama: «Accordo con Iran non dipende dal riconoscimento di Israele»

Il Presidente americano: «La richiesta israeliana è un errore di giudizio. Gli USA continuano ad affrontare attività destabilizzanti dell'Iran in Medio Oriente». Il Ministro Gentiloni: «Accordo con Iran sarà positivo pure per Israele»

Dossier nucleare iraniano

Messaggio all'Iran, il Pentagono testa una nuova superbomba

Un messaggio all’Iran. E non solo. Il Pentagono ha testato una nuova versione della Big Blu, la super bomba in grado di distruggere postazioni sotterranee particolarmente protette o ricavate all’interno di montagne. Obama: «Via diplomatica è la migliore per USA e per il mondo».

Nucleare iraniano

L'ira dei sauditi: «Obama traditore»

E' questo «il grido di dolore» lanciato su Twitter dagli internauti filo-sauditi all'indomani dello storico accordo sul nucleare iraniano raggiunto a Losanna. Di contro, il social network è invaso da tweet dei filo-iraniani che esultano per «l'eroe americano»; ovvero il tenace ministro degli Esteri iraniano Mohammed Javad Zarif.

A Losanna l'intesa: stop a sanzioni e al via depotenziamento

L'accordo sull'Iran si fa, ma Israele protesta

Arriva, dopo 18 mesi di negoziati, l'intesa tra i Paesi dell'Occidente e l'Iran sul nucleare. Il documento stabilisce parametri che prevedono la revoca delle sanzioni all'Iran in cambio del rispetto degli impegni presi dal governo di Teheran. Per il leader israeliano si tratta di un «errore storico».

Intesa su punti chiave, Teheran in festa, la furia di Israele

Accordo su nucleare iraniano, ora tre mesi per la svolta storica

Se ai vertici del Paese degli Ayatollah non tutti saranno entusiasti del compromesso trovato, nella capitale iraniana le strade sono state invase da cortei di auto con clacson impazziti e bandiere sventolate dai finestrini, mentre sul grande viale Vali Asr la gente cantava e danzava, le mani alzate con il classico segno V della vittoria.

Il Paese chiede la fine delle sanzioni da parte di USA, UE e ONU

Iran: l'accordo sul nucleare è «fattibile»

Il capo negoziatore di Teheran, Abbas Araqchi alla vigilia della scadenza dell'ultimo round negoziale del gruppo 5+1 in corso a Losanna ha spiegato che «si sono trovate soluzioni su molti punti». Il premier israeliano Benjiamin Netanyahu: «Pericolo per l'intera umanità»