29 giugno 2017
Aggiornato 16:01
Mettendo a nudo corruzione politica, economica, morale e sociale

Iran, Khamenei «ringrazia» Trump: ha svelato il vero volto Usa

La Guida suprema iraniana ha riservato un duro attacco al nuovo presidente degli Stati Uniti Donald Trump, che a suo avviso svela il vero volto degli Usa

TEHERAN - Il nuovo presidente americano, Donald Trump è il vero volto degli Stati Uniti. Questo è il giudizio espresso dalla Guida suprema iraniana, l'ayatollah Ali Khamenei, nel corso di un discorso pronunciato davanti a un gruppo di ufficiali delle forze armate iraniane riuniti a Teheran.

Il vero volto degli Usa
«Dobbiamo ringraziare questo signore» ha detto Khamenei in riferimento a Trump, «perché ci aiuta a mostrare il vero volto dell'America. Cioè quello che siamo andati ripetendo per oltre trent'anni sulla corruzione politica, economica, morale e sociale all'interno del sistema di potere statunitense. È arrivato questo signore e lo ha rivelato a tutti sia nel corso della campagna elettorale sia dopo. Con il suo comportamento, dimostra l'autentica realtà degli Stati Uniti», ha sottolineato Khamenei.

Il rimprovero sul Muslim ban
La Guida suprema iraniana si riferiva al caso di un bambino iraniano ammanettato all'interno di un aeroporto statunitense dopo il bando presidenziale sui visti d'entrata di sette Paesi musulmani: «Mettendo in manette un bambino di cinque anni, ha rivelato il vero significato che l'America attribuisce ai diritti umani», ha sottolineato Khamenei che ha anche rimandato al mittente le minacce del presidente Trump che in tweet aveva scritto: «Gli iraniani stanno giocando con il fuoco. Non si rendono conto di quanto il presidente Obama è stato 'gentile' con loro. Io no!».

Manifestazioni
Khamenei ha ridicolizzato l'idea che l'Iran debba essere grato all'ex presidente americano Obama che ha imposto sanzioni paralizzanti a Teheran, contribuendo anche alla creazione dell'Isis destabilizzando l'Iraq e la Siria. Gli iraniani risponderanno a queste minacce con le sfilate e le manifestazioni in programma venerdì 10 febbraio per celebrare il 38esimo anniversario del trionfo della Rivoluzione islamica che rovesciò il regime dello scià di Persia nel 1979. A Teheran si terrà la parata militare principale e il presidente Hassan Rohani pronuncerà un discorso.