12 novembre 2019
Aggiornato 02:00
Medio Oriente

Teheran avverte Trump: anche noi potremmo compiere «atti imprevedibili»

E' l'avvertimento lanciato oggi da Stoccolma dal ministro degli esteri iraniano Mohammed Javad Zarif: «Ma questo porterà al caos»

Il Ministro degli esteri iraniano, Mohammed Javad Zarif
Il Ministro degli esteri iraniano, Mohammed Javad Zarif ANSA

TEHERAN - L'Iran potrebbe rispondere con «atti imprevedibili» alla politica «imprevedibile» degli Stati Uniti adottata nei suoi confronti dal presidente Donald Trump. E' l'avvertimento lanciato oggi da Stoccolma dal ministro degli esteri iraniano Mohammed Javad Zarif come riportano media iraniani. «Lo scambio di comportamenti imprevedibili porterà al caos. Il presidente Trump non può venire con atti imprevedibili ed aspettarsi dagli altri di rispondere con atti prevedibili», ha detto Zarif in un discorso pronunciato all'Istituto di Ricerche della pace di Stoccolma, come ha riportato la tv iraniana al Alam.

Il «peso» della presenza militare straniera 

«Gli arabi dei Paesi del Golfo non potranno realizzare la sicurezza spendendo miliardi di dollari per acquistare armi dall'occidente», ha aggiunto il capo della diplomazia di Teheran. «La presenza militare straniera, qualsiasi dimensione raggiungesse, non potrà che destabilizzare la sicurezza», ha concluso.

Iran: nostra petroliera Helm in avaria nel Mar Rosso

Una petroliera iraniana è andata «in avaria» mentre era in navigazione nel Mar Rosso di fronte alle coste saudite; si tratta del secondo incidente del suo genere dopo quello avvenuto il 2 maggio scorso sempre alla petroliera «Happiness» di fronte alle acque saudite, come riferiscono media ufficiali iraniani. «La petroliera HELM A è andata in avaria alle ore 6:30 iraniane (le 9 italiane) di martedì a 75 miglia a nord del porto commerciale saudita Yanbu», Jabal Amili, direttore tecnico dell'ente nazionale iraniano per il trasporto marittimo in una dichiarazione ripresa dall'agenzia di stampa ufficiale Irna. «L'equipaggio sta lavorando per riparare il guasto tecnico», ha aggiunto il direttore. La serie di navi iraniane che portano il nome HELM sono nella lista dalle sanzioni americane come risulta dal sito web del Tesoro Usa.