22 agosto 2019
Aggiornato 12:00
Troppi crediti deteriorati in Ue

Bad bank europea, la Bce dice «sì» e sposa la proposta dell'Eba

Nel ventre molle di Eurolandia ci sono mille miliardi di crediti deteriorati. Il presidente dell'Eba ha lanciato la proposta di creare una Bad bank europea per cercare di smaltirli e oggi anche la Banca centrale europea ha detto «sì»

Mille miliardi di crediti deteriorati

Banche a rischio in Ue, per l'Eba serve una Bad bank europea

L'Autorità bancaria europea sta pensando a un modo per risolvere il nodo dei crediti deteriorati che giacciono nel ventre molle delle banche dell'Eurozona. Ma l'idea di creare una Bad bank europea non è priva di criticità

Super dollaro

Cambio Euro-dollaro sempre più giù. La parità è imminente?

Il brusco cambiamento delle aspettative sul mercato deicambi si sotanzia nel fatto che in due settimane l'euro ha perso il 4% sul biglietto verde e potrebbe calare fino a 98 centesimi nei prossimi sei 6 mesi. Quali ripercussioni in Europa?

Chi ha paura di Trump?

Perché la finanza ha paura di Donald Trump

Mentre la Clinton rassicura la finanza internazionale, Trump potrebbe portare a un bello scossone: a partire dalle sue scelte protezionistiche in materia economica

I quotidiani stranieri si occupano del «fenomento Raggi»

M5s, vincere le elezioni a Roma è stata una sconfitta?

Da quando è stata eletta sindaco di Roma, Virginia Raggi ha puntati addosso gli occhi della stampa straniera. Che ora, in coro, la coglie in fallo, e profetizza conseguenze nefaste per l'M5s

Anche sul referendum costituzionale gli Usa si fanno sentire

Un tempo la Cia, oggi le agenzie di rating: Italia sempre schiava degli Usa

A quanti padroni dobbiamo rispondere oggi? E perché il referendum costituzionale di Renzi fa gola a così tanti soggetti? L’Italia ha ancora dei mercati che sono blindati, perché direttamente gestiti dallo Stato.

World Affairs Council

Fed, Bullard e Yellen allontano il rialzo dei tassi

James Bullard ha gelato i mercati commentando i dati "deludenti" sull'occupazione americana, ma la risposta di Janet Yellen non si è fatta attendere. L'economia americana è esposta a notevoli incertezze, come il rischio Brexit, e il rialzo dei tassi è tutt'altro che scontato

cosa sta succedendo

Il paradosso dei tassi bassi: il loro costo occulto mette a rischio l'economia mondiale

Il paradosso che affligge l'economia mondiale è quello di un prezzo del denaro troppo basso. Le banche centrali perseguono l'obiettivo della stabilità dei prezzi, ma ora la trappola della liquidità è dietro l'angolo. Gli effetti collaterali negativi dei tassi rasoterra, infatti, sono tanti e rischiano di uccidere la crescita economica

Il magnate repubblicano sarebbe più a sinistra della Clinton

Se ora Donald Trump svolta... a sinistra

I media conservatori americani lanciano l'allarme: e non perché il tycoon è troppo «estremista», ma perché starebbe svoltando pericolosamente a sinistra

Truppe e mezzi per dissuadere Mosca dal compiere aggressioni

Gli Stati Uniti continuano l'escalation anti-Mosca in Europa

Il Pentagono ha preparato un piano per posizionare in modo permanente truppe, carri armati e altri veicoli blindati statunitensi lungo i confini orientali della Nato, per dissuadere la Russia dal compiere aggressioni

La rivelazione del Wall Street Journal

Libia, l'Italia concede la sua base per i droni Usa contro Isis

Il mese scorso il governo italiano ha concesso agli Stati Uniti di utilizzare una propria base, quella di Sigonella in Sicilia, dalla quale fare decollare i droni impegnati nei raid in Libia e in Nordafrica contro il gruppo dello Stato islamico

Presidenziali USA 2016

Trump alla conquista del Vermont, «casa» di Sanders

Donald Trump entra in casa di Bernie Sanders senza bussare e mette in mostra uno Stato diviso tra repubblicani e democratici. Uno Stato che ha una forte tradizione conservatrice e che solo negli ultimi anni si è spostato su posizioni liberal

Gli sforzi Usa in Medio Oriente rischiano un nuovo stop

Tensione Arabia Saudita-Iran: un nuovo ostacolo per Obama?

La guerra diplomatica scoppiata negli ultimi giorni nel mondo arabo tra sunniti e sciiti presenta conseguenze inaspettate anche per gli Stati Uniti, già in evidente difficoltà in Medio Oriente

Lo stop alle esportazioni era stato deciso nel 1973

Washington elimina il bando all'export di petrolio

Una mossa storica, che riflette i cambiamenti economici e politici determinati dall'enorme crescita della produzione petrolifera negli Stati Uniti (quasi +90% dall'agosto 2008) che rende obsoleto un divieto che era stato introdotto nel 1973 per cercare di favorire l'indipendenza energetica del Paese.

Mercato delle materie prime

Gli USA torneranno ad esportare petrolio?

Il Congresso americano sembra propenso a togliere il divieto, in vigore da 40 anni, ad esportare il petrolio prodotto in Usa. La mossa, scrive il Wall Street Journal, fa parte di un'insieme di misure tributarie e di spesa pubblica che i legislatori potrebbero approvare il prossimo mercoledì.

Opinione pubblica e media Usa lo ammirano sempre di più

Ecco come Putin sta conquistando (persino) l'America

Sembra paradossale: eppure, più Putin afferma la sua leadership adombrando quella degli States, più opinione pubblica e stampa americane sembrano subirne il fascino. Ecco come, anche in popolarità, Putin sta «stracciando» Obama

Presidenziali USA 2016 | Primo dibattito dei Democratici

Sanders e Hillary sul palco, ma è Trump show su Twitter

Due ore di dibattito, gli occhi puntati su Clinton e Sanders, gli altri tre candidati che non sono riusciti a conquistarsi uno spazio, il messaggio di Obama prima dell'inizio. Sono questi gli elementi del primo dibattito televisivo tra i candidati alle primarie del partito democratico americano

In azione dalla scorsa estate dopo naufragio con 183 morti

Libia, la nuova arma contro il traffico di migranti

Si fanno chiamare gli uomini mascherati e sono diventati la forza di polizia ufficiale della città di Zuara, nel Nord-Ovest della Libia, da quando hanno deciso di contrastare la criminalità, prima, e il traffico di esseri umani dall'Africa all'Europa, dopo la morte di 183 migranti, recuperati sulle rive libiche lo scorso agosto

Il vicepresidente è in lutto per la morte del figlio

Elezioni Usa 2016, Biden non è sicuro della candidatura

Sebbene da giorni i quotidiani americano parlino della sua candidatura, il vicepresidente non è sicuro di avere abbastanza "energia emotiva" per candidarsi

A dirlo sono gli economisti Alberto Gallo e Angelo Martelli

Wall Street Journal: «All'Italia servono riforme più profonde»

L'Italia ha bisogno di più riforme, «incluso il sistema giudiziario». A scriverlo è il Wall Street Journal, che plaude all'iniziativa del premier Renzi, ma incita a fare di più

La crisi della borsa cinese entra nella top ten dei crolli

Dai tulipani al crash di Shanghai la storia delle «grandi bolle»

Come ha scritto il nobel Paul Krugman, i crolli di borsa e le crisi finanziarie non sono l'eccezione ma la regola del capitalismo. E gli effetti contagio non sono un'esclusiva della globalizzazione, erano la norma già nel '700.

L'approccio "dovish" della Fed strizza l'occhio a New York

Wall Street tira un sospiro di sollievo

Nel documento pubblicato dalla Federal Reserve non si parla di un rialzo dei tassi a settembre

L'indice principale è precipato del 6%

Il Martedì nero di Pechino. Nuovo crollo della borsa di Shanghai

La banca centrale cinese temeva il peggio e aveva iniettato sul mercato la maggior liquidità giornaliera degli ultimi 19 mesi. Una seduta debole già dall'avvio degli scambi, ma è nell'ultima parte che il flusso di vendite si è fatto molto consistente.