25 aprile 2019
Aggiornato 03:30
Formula 1

Gp Bahrain: vince Hamilton, ma che beffa Leclerc

A Sakhir Leclerc (3º) domina, ma il motore tradisce la Ferrari: vittoria regalata a Hamilton. Vettel sbaglia e finisce 5º. Binotto: «Doppietta mancata, la F1 è anche questo»

Test F1

Vettel: «Stiamo cercando di capire la vettura»

Il tedesco, 4° nella prima giornata di test a Montmelò: «Pomeriggio impegnativo, abbiamo recuperato un po' del tempo perso in mattinata». Leclerc: «Programma rallentato, ma recupereremo»

Formula 1 | Gran Premio di Montecarlo

L'ultima voce: Fernando Alonso torna alla Ferrari?

Il mercato piloti si arricchisce di un'altra, pazza ipotesi: il ritorno del grande ex. Il suo manager Flavio Briatore avrebbe già incontrato i vertici di Maranello

Formula 1 | Gran Premio d'Australia

Alba rossa: Vettel ribalta Hamilton e trionfa a Melbourne

Il tedesco della Ferrari frega l'anglo-caraibico della Mercedes grazie ad un capolavoro strategico del muretto e ad un pizzico di fortuna. Ed è subito festa

Formula 1 | Test Barcellona

Red Bull da record, Mercedes insegue, Ferrari non spinge

Gli esiti del mercoledì della seconda settimana di test pre-campionato: Ricciardo sfrutta le gomme più morbide per abbattere il primato, Vettel pensa alla gara

Formula 1

Giovinazzi resta senza sedile, ma non si arrende

Ha perso la corsa al volante dell'Alfa Romeo Sauber, che è andato all'altro giovane del vivaio Ferrari, Charles Leclerc. Ma il nostro Antonio guarda al futuro

Formula 1

Dopo la Alfa Romeo, torna in F1 anche la Maserati?

Sergio Marchionne non si ferma: mandato in porto l'accordo tra il Biscione e la Sauber, ora vorrebbe replicarlo anche tra il Tridente e la Haas. Così da trovare un sedile al nostro Antonio Giovinazzi

Formula 1 | Test Abu Dhabi

Il 2017 si chiude nel segno della Ferrari: Vettel in testa

Come ieri aveva fatto Kimi Raikkonen, anche Sebastian domina le prove delle gomme della prossima stagione, che si sono concluse oggi. Va in pensione la SF70H vicecampione

Formula 2 | Abu Dhabi

Leclerc, l'ultima in F2 prima della promozione in F1

Già campione della categoria cadetta, il talentino monegasco della Ferrari Driver Academy si prepara alla conclusione della stagione per poi puntare a correre nel Mondiale nel 2018

Formula 1

Giovinazzi a caccia di un posto in griglia per il 2018

In questa stagione si è dovuto accomodare in panchina: «Ma non è stato un anno perso». Nella prossima l'obiettivo del 23enne pugliese è quello di esordire a tempo pieno nel Mondiale

Formula 1

Ferrari o Mercedes: dove finirà Daniel Ricciardo?

Il suo contratto con la Red Bull scade a fine 2018, proprio come quelli di Kimi Raikkonen e Valtteri Bottas: così il 28enne australiano è già al centro del mercato piloti che conta

Formula 2 | Jerez

Il neo-campione Leclerc chiude solo settimo in gara-2

Dopo il trionfo di ieri, si conclude male il weekend di gara della categoria cadetta in Spagna per il monegasco della Ferrari Driver Academy: le difficoltà con le gomme lo allontanano dalle prime posizioni. Più competitivo il suo compagno di squadra Antonio Fuoco, che invece si classifica al quinto posto

Formula 2 | Jerez de la Frontera

Leclerc vince gara e titolo: il baby ferrarista è campione F2

Con il trionfo nella prima manche in Spagna, dominata in lungo e in largo, il pilota monegasco della Ferrari Driver Academy mette in cassaforte il campionato con un appuntamento di anticipo. Festeggia anche il suo compagno di squadra Antonio Fuoco, che ritrova la strada del podio con il terzo posto

Formula 2

Storico: il baby ferrarista fa il record di pole in F2

Nessuno come Charles Leclerc: il monegasco della Ferrari Driver Academy realizza la sua ottava meraviglia in qualifica, un nuovo record assoluto nella serie cadetta. Domani potrebbe già conquistare la certezza matematica del titolo. Delude invece il suo compagno di squadra in Prema, Antonio Fuoco

Formula 1

Ferrari, cercasi due sedili per i talentini Giovinazzi e Leclerc

La Rossa di Maranello ha per le mani due giovani piloti promettenti: il nostro Antonio e il monegasco Charles. Entrambi scalpitano per correre nel Mondiale il prossimo anno, ma gli unici sedili a disposizione sono i due della ferrarina svizzera Sauber. Così, Marchionne e Arrivabene sono volati a Hinwil