18 maggio 2022
Aggiornato 14:00
Formula 1 | GP di Miami

A Miami troppo Verstappen per le Ferrari: Leclerc e Sainz chiudono sul podio

La Ferrari resta al comando del Mondiale Piloti e di quello Costruttori. Quarto Perez, poi le Mercedes di Russell e Hamilton. Questo in sintesi il Gp di Miami che Verstappen ha dominato sin dai primi giri

Il podio del GP di Miami: Leclerc (2°), Verstappen (1°) e Sainz (3°)
Il podio del GP di Miami: Leclerc (2°), Verstappen (1°) e Sainz (3°) Foto: Red Bull

MIAMI - Max Verstappen vince anche il Gran Premio di Miami. Leclerc e Sainz salgono sul podio. La Ferrari resta al comando del Mondiale Piloti (con Leclerc) e di quello Costruttori. Quarto Perez, poi le Mercedes di Russell e Hamilton. Questo in sintesi il Gp di Miami che Verstappen ha dominato sin dai primi giri.

Leclerc sfrutta la pole position, parte alla grande e mantiene la prima posizione. Verstappen invece supera Sainz e si mette subito a caccia del leader del Mondiale. Hamilton per evitare di tamponare Perez perde due posizioni, poi passa Alonso e Gasly. Verstappen pian piano guadagna decimi su Leclerc e al 9° giro supera il pilota della Ferrari, che paga qualche problema con le gomme. Il monegasco resta in scia e cerca di non far scappare l'olandese. Perez prende Sainz, ma al momento decisivo il messicano perde potenza e si allontana.

L'ingresso della Safety non cambia molto. Leclerc è sempre più aggressivo, non lascia respirare Max che però va a vincere, prendendosi pure il giro veloce. Nel finale è sfortunato Mick Schumacher che perde l'ottavo posto dopo un incidente con l'amico Vettel. In zona punti anche Bottas (settimo), Ocon, Alonso e Albon.

Verstappen: «Felicissimo per aver vinto»

Il GP di Miami, quinto round del Mondiale 2022 di F1, è andato all'olandese Max Verstappen. Il pilota della Red Bull ha preceduto le due Ferrari del monegasco Charles Leclerc e dello spagnolo Carlos Sainz al termine di una gara molto emozionante. «E' stato un GP fisico ed emozionante. Sono molto contento di aver vinto e per il lavoro svolto», le poche parole a caldo di Max.

Leclerc: «Ora sotto con gli sviluppi»

Il monegasco della Ferrari conferma la fatica fatta in questa gara: «A livello fisico è stata gara difficile - ha detto Leclerc - abbiamo faticato parecchio con le gomme medie, specialmente nel primo stint. Sono stato rimontato e questo ci ha reso la gara più difficile. Con le hard invece siamo stati molto competitivi. Alla fine pensavo di poter superare Max, ma oggi avevano un vantaggio nel passo. Ma è stato divertente. Bellissimo avere così tante persone sugli spalti e così tanti tifosi Ferrari. Grazie! Io e Max spettacolo? Spero anche io di vedere altre lotte. Dobbiamo concentrarci sullo sviluppo, sarà importante da qui a fine anno. Speriamo di poter crescere dalla prossima gara in avanti».

Sainz: «Mi tengo il terzo posto, ma voglio di più»

Carlos Sainz commenta positivamente il terzo posto ottenuto sul circuito di MIami. «Diciamo che sono stato meglio rispetto a quanto accaduto oggi. Dopo l'incidente di venerdì ho sofferto di dolore al collo e anche oggi ho dovuto gestire la situazione. La mia gara si è trasformata in una lunga battaglia contro Sergio Perez e fortunatamente sono stato in grado di tenere il podio. Un buon risultato, quello che volevamo».