15 agosto 2018
Aggiornato 22:00

Milan: l'insopportabile via vai sulla panchina del Milan

L’esonero di Vincenzo Montella ha messo fine ad un inizio stagione troppo brutto per essere vero. La speranza dell’attuale dirigenza è che il cambio in panchina possa risollevare le sorti del Milan, ma il dato che emerge sulla questione allenatore è preoccupante: Gattuso è il settimo allenatore rossonero negli ultimi 4 anni.

Verso Milan-Torino: Montella col modulo campionato

Il tecnico rossonero accantona le due punte nonostante il 5-1 contro l'Austria Vienna determinato dalle doppiette di Andrè Silva e Cutrone, e contro i granata di Mihajlovic tornerà allo schieramento visto finora in serie A nonostante i risultati alterni

Toro-Niang: è fatta, al prezzo deciso dal Milan

Alla fine il presidente Cairo è costretto a venire a patti con Fassone e Mirabelli per consegnare a Sinisa Mihajlovic l’attaccante francese, considerato indispensabile per il progetto tecnico del serbo. 19 milioni complessivi, tra prestito oneroso (2), obbligo di riscatto (15), più 2 milioni di bonus facilmente raggiungibili, la cifra che il Torino verserà nelle casse del club di via Aldo Ro

Il Toro tenta l’accoppiata: Niang più Paletta

Si riapre il fronte di dialogo tra Torino e Milan, interrotto dopo il fallimento della trattativa per il trasferimento di Belotti in rossonero. Allora l’affare saltò per le pretese eccessive del presidente Cairo che adesso ci prova per Niang e Paletta, ma il prezzo non è quello giusto.

Il Monaco piomba su Belotti

Monegaschi pronti a versare al Torino l'intera clausola per il centravanti lombardo, dopo aver incassato oltre 200 milioni per la doppia cessione di Fabinho e Mbappé al Paris Saint Germain

Torino: Maxi Lopez verso il Parma

L'attaccante argentino, ormai chiuso nell'attacco granata, è richiesto dagli emiliani in serie B che sono già d'accordo con la società torinista. Il calciatore riflette e presto darà una risposta

Torino, sempre più difficile arrivare a Niang

L'attaccante francese del Milan, particolarmente apprezzato da Mihajlovic, poteva rientrare nell'affare che avrebbe portato Belotti in rossonero, ma la chiusura della trattativa per il centravanti bergamasco complica non poco i piani granata

Milan: sirene turche per Paletta

Dopo aver accantonato le proposte di Torino, Genoa e Fiorentina, adesso Gabriel Paletta potrebbe invece prendere seriamente in considerazione quella del Fenerbahce ed imboccare quindi la strada per Istambul. Nei prossimi giorni sono attese novità importanti.

Torino: è Tonelli il colpo per la difesa

Il difensore del Napoli è il primo obiettivo per rinforzare la retroguardia granata. Contatti con i partenopei già avviati, soluzione entro pochi giorni, alternative i milanisti Paletta e Zapata

Torino: Boyè piace al Verona

I veneti hanno chiesto l’attaccante argentino ai granata che potrebbero lasciarlo partire in prestito e riportarlo in Piemonte più maturo fra un anno

Torino: blitz per Rincon

Il centrocampista venezuelano della Juventus è la prima scelta per la mediana granata. L’ostacolo maggiore sembra l’ingaggio del sudamericano

Milan-Belotti: la pista non tramonta

Il centravanti granata sembra vicino alla permanenza in Piemonte, ma i rossoneri non vogliono demordere sino alla fine. Sul piatto anche quel Niang che Mihajlovic non ha mai smesso di apprezzare.

Torino: Belotti non parte più

Indizi e conferme: il centravanti rimarrà in granata per almeno un’altra stagione. L’intenzione del club è il raggiungimento della qualificazione europea, quella del calciatore affermarsi in vista dei mondiali

Il Torino ci prova per Vermaelen

Il difensore belga di proprietà del Barcellona e nell’ultima stagione alla Roma, è l’ultima idea della dirigenza granata, anche se i punti interrogativi sono molteplici

Torino: Sirigu è ad un passo

Dopo l’addio di Hart e Padelli, i granata hanno definito l’ingaggio del portiere del Paris Saint Germain, vicinissimo al trasferimento in Piemonte. Da scegliere, poi, anche il dodicesimo

Belotti-Milan, il Toro apre alla cessione: «Parliamone»

La trattativa per portare Belotti in rossonero potrebbe subire già nei prossimi giorni una brusca accelerazione dopo le parole pronunciate dal ds granata Petrachi: «Se il Milan vuole il Gallo deve pagarlo bene, in rossonero comunque ci sono diversi giocatori che piacciono a Mihajlovic».

Mihajlovic spinge Belotti verso il Milan

Dopo la vittoria contro il Sassuolo nell’ultima giornata di campionato, il tecnico granata ha richiamato il suo centravanti, mandandogli un messaggio forte e chiaro: «Noi tutti speriamo che resti al Torino, ma per farlo dovrà avere la testa giusta».

Milan, la prima richiesta di Montella è Pellegrini

Il centrocampista neroverde è uno dei pupilli di Montella che l’ha cresciuto nei Giovanissimi della Roma. Il problema è proprio il club giallorosso che detiene un diritto di recompra fissato a 11 milioni di euro. Ma non sono esclusi colpi di scena, magari provando a replicare quanto già accaduto con Romagnoli.