17 ottobre 2019
Aggiornato 13:01

Torino: è Nestorovski l'ultima idea per l'attacco

Il centravanti del Palermo interessa ai granata dopo le difficoltà di arrivare a Simeone e Duvàn Zapata. Intanto vittoria a Friburgo in amichevole per gli uomini di Mihajlovic

Ilija Nestorovski, 11 reti nell'ultimo campionato con il Palermo
Ilija Nestorovski, 11 reti nell'ultimo campionato con il Palermo ANSA

TORINO - Il Torino continua a cercare una punta da affiancare al confermato Andrea Belotti. La chiede Sinisa Mihajlovic, tecnico che gode di fiducia e stima da parte di una società che vuole accontentare il più possibile l'allenatore serbo. L'obiettivo numero uno per l'attacco granata è sempre Duvàn Zapata, per il quale però il Napoli continua a sparare una cifra spropositata di oltre 22 milioni di euro, somma ritenuta inaccettabile da Urbano Cairo; le attenzioni del direttore sportivo Gianluca Petrachi si sono così spostate su Giovanni Simeone, punta del Genoa, che con 15 milioni diventerebbe un calciatore del Torino, ma su cui è forte la concorrenza della Fiorentina. Ecco che allora spunta un nome nuovo, quello di Ilija Nestorovski, attaccante macedone del Palermo, reduce da 11 reti alla sua prima stagione in serie A, un buon bottino considerando la disastrosa annata della squadra siciliana. Nestorovski, 27 anni, ha più volte dichiarato di non aver problemi a rimanere a Palermo anche in serie B, ma l'offerta giusta convincerebbe i rosanero a lasciar partire la propria stella e irrobustire un organico al momento non particolarmente competitivo per l'immediata risalita in massima serie. Il Torino proverà ancora a convincere il Napoli per Zapata, poi si concentrerà sul macedone del Palermo, ottima alternativa ad un Belotti già decisivo ed in forma campionato. Suo, infatti, il gol partita nella vittoriosa amichevole dei granata in Germania contro il Friburgo; 2-1 con vantaggio iniziale dei tedeschi e pareggio di Iago Falque, prima della rete del centravanti bergamasco.