> <
RSS

Lazio: Paletta e un dietrofront annunciato

Dopo aver rifiutato Genoa, Fiorentina, Atalanta, Torino, Fenerbahce, Trabzonsport, Sassuolo e almeno un’altra mezza dozzina di squadre solo nell’ultima sessione di mercato, il ruvido centrale italo-argentino ha chiuso la porta in faccia anche alla Lazio. Un problema in più per il Milan e per Fassone e Mirabelli.

Milan, Kessié: ufficialità a giorni

Il Milan in pole su Kessié. Quanto emerge da alcune settimane a questa parte è proprio che la prerogativa della società rossonera è l’atalantino, con la Roma ormai quasi del tutto superata. Cominciano a circolare le prime cifre, ma soprattutto ora anche il tecnico bergamasco apre alla sua partenza.

Ora basta: Milan e Inter fuori dal tempio

Continua il momento negativo delle due milanesi. Il Milan, da quando la società è passata nelle mani di Li Yonghong, non è ancora riuscito a vincere una partita. L’Inter dal canto suo versa in una crisi ancora più drammatica: la sconfitta interna contro il Sassuolo è la sesta nelle ultime sette partite. I rossoneri però hanno qualche giustificazione in più.

Milano-Roma intrigo capitale

Asse caldo, caldissimo, quello che idealmente taglia l’Italia in due geograficamente parlando; tema centrale la sfida di domenica ma anche e soprattutto la prossima sessione di mercato estivo con Milan e Roma intrecciate in un groviglio di trattative e nomi: Kessié, Pellegrini e Dzeko sono solo alcune delle situazioni in divenire.

La lezione di Montella al mondo del calcio

La sfida tra Juventus e Milan, al netto di tutte le polemiche per gli errori arbitrali, può contare un solo vincitore: Vincenzo Montella. L’allenatore rossonero, al termine di un match perso al 95’ per un rigore inesistente, è entrato in campo per placare i suoi giocatori, chiedendo poi di lasciare in pace gli arbitri. Un monito importante che sarebbe il caso di tenere in considerazion

> <