17 febbraio 2020
Aggiornato 15:30
Calcio | Nazionale

Milan: finalmente la notizia tanto attesa da Romagnoli

Messo ko da una piccola lesione muscolare nei minuti iniziali di Milan-Sassuolo, il difensore rossonero ha bruciato le tappe del suo recupero ed è finalmente pronto a tornare tra i convocati già per il Verona.

Il centrale rossonero Alessio Romagnoli
Il centrale rossonero Alessio Romagnoli ANSA

MILANO - Finalmente. Alessio Romagnoli è pronto a tornare a giocare dopo l’infortunio che lo ha messo ko durante i minuti iniziali di Milan-Sassuolo, una piccola lesione muscolare al bicipite femorale della coscia sinistra. Un mese di assenza del centrale laziale che ha messo a dura prova la pazienza e la sopportazione dei tifosi rossoneri, costretti ad assistere ad un crollo verticale della squadra di Gattuso che di fatto ne ha compromesso le residue speranze di un posto Champions e adesso perfino quelle di accesso alla prossima Europa League.

Bravo Zapata
Fughiamo il campo da possibili dubbi: il sostituto dell’ex sampdoriano, il colombiano Zapata, ha sempre giocato in maniera più che dignitosa nelle ultime partite, ma è stato proprio l’equilibrio della squadra a risentire dell’assenza di Romagnoli e soprattutto è stato capitan Bonucci, tornato quello di inizio stagione, a pagare più di tutti la mancanza del partner di difesa.

Pronto per la Juve
Adesso comunque le notizie che arrivano da Milanello sono confortanti. L’obiettivo dello staff medico rossonero era quello di rimettere in pista Alessio Romagnoli in vista del match di sabato pomeriggio a San Siro contro il Verona e la tabella di marcia rispettata. Ormai il difensore ha ripreso a lavorare in gruppo e, a meno di sgradevoli e francamente inattese sorprese, il 13 rossonero dovrebbe far parte della lista dei convocati per il match di campionato contro gli scaligeri. L’idea è quella di far giocare a Romagnoli anche qualche minuto in modo da averlo pronto, abile e arruolato, per il match più importante della stagione, quello che mercoledì 9 maggio metterà di fronte il Milan alla Juventus nella finale di Coppa Italia in programma allo stadio Olimpico di Roma.