24 giugno 2019
Aggiornato 17:30

Milan-Sensi: importanti aggiornamenti

Il centrocampista del Sassuolo resta uno dei principali obiettivi dei rossoneri in vista del calciomercato estivo

Stefano Sensi, centrocampista del Sassuolo ed obiettivo di mercato del Milan
Stefano Sensi, centrocampista del Sassuolo ed obiettivo di mercato del Milan ( ANSA )

MILANO - In attesa di capire come finirà questo campionato e di conoscere il nome del nuovo allenatore, il Milan prova ad organizzarsi in tempo per scegliere i rinforzi giusti in vista della prossima stagione, etichettata fin d’ora come quella del riscatto, l’ennesima. Ai rossoneri occorre potenziare l’organico più o meno in ogni reparto: servono un paio di difensori, almeno un attaccante esterno (soprattutto se il modulo rimanesse il 4-3-3 o diventasse un 4-2-3-1), ma soprattutto tre centrocampisti, perché Bertolacci, Josè Mauri e Montolivo andranno via per scadenza di contratto e perché la situazione di Bakayoko è più intricata che mai, col riscatto da versare al Chelsea (fissato a 35 milioni di euro) tutt’altro che scontato, specie in caso di mancato accesso alla prossima Coppa dei Campioni e tenendo conto anche delle bizze del francese negli ultimi tempi. 

Riflettori accesi

Uno dei nomi maggiormente tenuti sotto la lente di ingrandimento di Leonardo e Maldini è quello di Stefano Sensi, centrocampista del Sassuolo ed autore di un’ottima stagione in Emilia. Fulcro del centrocampo dei neroverdi, Sensi ha dimostrato qualità tecniche, tattiche, intelligenza, visione di gioco, anche a dispetto di un fisico non eccezionale e della scarsa vena realizzativa; il profilo dell’ex regista del Cesena piace al Milan da almeno un anno e sarebbe un rinforzo utile e gradito a qualsiasi allenatore, accetterebbe ovviamente i rossoneri sia con quarto posto che senza, e la spesa per il calciatore (circa 15 milioni, 25 totali ma la metà da scontare per il riscatto di Locatelli da parte degli emiliani) è avallata da tutta la dirigenza, perché Leonardo e Maldini ne hanno individuato le qualità in campo, mentre Gazidis ne approva il profilo giovane ed italiano. 

Accordo

I contatti fra i due club sono frequenti ed il club milanista è in chiara pole position per l’acquisto di uno dei talenti più promettenti del calcio italiano, pronto a quel salto di qualità che anche a Milanello attendono per rifondare e rinforzare una rosa che punti stabilmente (almeno) alle prime quattro posizioni del campionato. Già ieri l’operazione è stata data in dirittura d’arrivo e da fonti rossonere, inoltre, filtra ottimismo a tal punto dal ritenere quasi chiuso l’accordo col Sassuolo, addirittura Sensi avrebbe chiesto consigli all’ex compagno di squadra Matteo Politano (oggi all’Inter) circa le zone migliori dove trovare casa a Milano. L’affare, insomma, fra il Milan ed il regista appare davvero ad un passo dalla conclusione.