4 dicembre 2022
Aggiornato 23:00
Gran Bretagna | Politica

Khan e Dugdakle «scaricano» Corbyn

Ultimi in ordine di tempo ma non di importanza sono il sindaco di Londra, Sadiq Khan, e la leader dei laburisti scozzesi, Kezia Dugdale: il loro messaggio è sostanzialmente il medesimo, ovvero l'impossibilità per Corbyn di vincere le prossime politiche, quale che sia il sostegno della base del partito.

Giugno 2016 potrebbe essere la data della chiamata alle urne

Brexit sempre più vicino? Barack Obama spera proprio di no

Secondo fonti confidenziali del The Independent on Sunday, la data del referendum sul Brexit sarebbe giugno 2016. Cameron sarebbe fiducioso di poter ottenere buone condizioni da Bruxelles, scongiurando l'uscita dall'Ue - contro cui si è espresso anche Obama -. Ma i britannici saranno d'accordo con loro?

Stella della campagna, disposta a sostenere esecutivo labour

Nicola Sturgeon, la «donna più pericolosa di Gran Bretagna»?

Dopo una campagna condotta con sagacia al grido di «Odio la Thatcher», la leader del Partito nazionalista scozzese (Snp) Nicola Sturgeon rischia di mettere a segno un doppio colpo alle legislative di giovedì; buttando prima i laburisti fuori dalla Scozia per poi aiutarli a sfilare la poltrona di Downing Street a David Cameron.

Elezioni britanniche

Cameron punta sulla «working class»

Il Premier uscente, ancora testa a a testa con il leader laburista Ed Miliband nei sondaggi per il voto politico del 7 maggio, ha promesso 30 ore settimanali di assistenza gratuita all'infanzia per le famiglie di lavoratori e la detassazione del salario minimo. Misure che mirano a dimostrare come quello conservatore non sia «il partito dei ricchi»

A un mese dalle elezioni britanniche

Testa a testa Tory-Labour

Il dato fondamentale nei sondaggi è che nessuno dei due principali partiti è in grado di ottenere la maggioranza assoluta di 326 deputati alla Camera dei Comuni. L'UKIP terza forza del paese.

Dibattito tv tra 7 sfidanti

Elezioni nel Regno Unito, guerra all'ultimo voto

Le politiche che si svolgeranno tra cinque settimane sono considerate tra le più incerte degli ultimi decenni tanto che i sondaggi non hanno rilevato un partito in grado di conquistare la maggioranza assoluta nella House of Commons, la Camera dei Comuni, aprendo la prospettiva di un altro governo di coalizione o di un governo di minoranza.