22 luglio 2019
Aggiornato 15:30
Gran Bretagna | Politica

Incastrato da un video, si dimette il tesoriere dei Tory

Il video lo mostra in procinto di proporre a presunti donatori «l'accesso» al primo ministro britannico David Cameron in cambio di 250.000 sterline

LONDRA - Il tesoriere del Partito Conservatore britannico, Peter Cruddas, ha rassegnato oggi le sue dimissioni dopo la diffusione di un video che lo mostra in procinto di proporre a presunti donatori «l'accesso» al primo ministro britannico David Cameron in cambio di 250.000 sterline.
In questo video, girato con una telecamera nascosta da alcuni giornalisti che si sono presentati come potenziali donatori e diffuso dal Sunday Times, Peter Cruddas offre loro la possibilità di incontrare il primo ministro in occasione di pranzi privati e si impegna a trasmettere le loro opinioni al governo britannico in cambio del denaro.
In un comunicato pubblicato dopo la diffusione del video, Peter Cruddas ha annunciato le sue dimissioni, pur garantendo che le sue dichiarazioni non erano altro che «parole di un fanfarone».