18 ottobre 2018
Aggiornato 14:30

Lactalis, dalla Francia all’Italia esplode la guerra del latte

Se un anno fa i produttori di latte protestavano contro lo Stato, l’Unione europea e i grandi gruppi caseari, oggi il settore è di nuovo in subbuglio. Ma l’obiettivo dei raid contro stabilimenti o supermercati, stavolta, è solo uno. E si chiama Lactalis, il numero uno mondiale nel settore, che nel nostro Paese controlla Parmalat, Galbani e Invernizzi.

Latte Blanc: nel 2015 +22% di vendite

Presentato il secondo video del latte prodotto dal Consorzio Agrario del Fvg. «Blanc è apprezzato dai consumatori anche per il fatto che è l’unico a essere prodotto con latte esclusivamente munto in stalle friulane» ha precisato Elsa Bigai

Il Ttip mette a rischio il Parmigiano Reggiano

Il Consorzio per la tutela del formaggio italiano fra i più apprezzati e anche «taroccati» al mondo teme che con l'approvazione del trattato commerciale fra Ue ed Usa, possano nascere nuove contraffazioni sul mercato statunitense, stimate in circa 100mila tonnellate all'anno

Il formaggio per avere un cuore sano

Mangiare formaggio è sempre stato associato a un possibile aumento del colesterolo, e dunque del rischio di malattie cardiovascolari. Ma un nuovo studio mostra che forse non è proprio così

Gallinella: «Sono in arrivo altre multe per gli allevatori»

Nell'ultimo anno di attuazione del regime delle quote latte, appena terminato, c'è il rischio concreto dell'arrivo di nuove multe - stimate attorno ai 40 milioni di euro - per il superamento da parte dell'Italia del proprio livello quantitativo di produzione assegnato dall'Unione Europea. Della questione abbiamo parlato con l'On. Filippo Gallinella, deputato del M5S.

Fava: «La liberalizzazione? Peggio di adessso non può andare»

Dopo oltre 30 anni di applicazione, il 31 marzo 2015 termina il regime delle quote latte e il settore sarà liberalizzato. In arrivo, però, nuove multe per l'Italia dove l'andamento del mercato «è drogato da comportamenti scorretti che sottopagano il prodotto finito». Ne abbiamo parlato con Giovanni Fava, esponente della Lega Nord e assessore regionale per l'agricoltura della regione Lombardia.

Formadi Frant

Preparazione casearia a base di latte crudo tipica di alcune aree alpine ma che in Carnia raggiunge livelli di qualità molto elevata. Il risultato è un prodotto assolutamente particolare, che varia da produttore a produttore

Gallinella: «L'Ue chiede all'Italia 2 miliardi di euro»

Agli allevatori italiani sono arrivate 1.405 cartelle esattoriali, con interessi aggiornati al 31 dicembre 2014, attualmente in fase di notifica agli interessati. Si tratta delle multe imposte all'Italia dall'Unione Europea, per il superamento delle «quote-latte»: ai microfoni di DiariodelWeb.it è intervenuto l'On. Filippo Gallinella, deputato del M5, per spiegarci come stanno le cose.

Il «parmigiano» si ribella: «Il governo non ci difende»

La crisi fa più danni del terremoto del maggio 2012. E' stata chiusa una stalla su quattro, impegnata nella produzione del latte per il Parmigiano Reggiano. Ne consegue la perdita drammatica di migliaia di posti di lavoro negli allevamenti e nei caseifici. L'On. Filippo Gallinella, parlamentare del M5S, è intervenuto ai microfoni di DiariodelWeb.it.

Vola il prezzo del pecorino

E' quanto emerge da una analisi della Coldiretti dalla quale si evidenzia che le quotazioni all'ingrosso del Pecorino romano stanno per sfondare i 9 euro al chilo, un valore addirittura superiore per la prima volta nella storia a quelle del Parmigiano Reggiano

Giapponesi «pazzi» per il Grana Padano

Il consorzio protagonista a fiera intersettoriale di Nagoya: «A giudicare dal successo ottenuto da questa manifestazione, le prospettive sono davvero interessanti a conferma della bontà della politica intrapresa nel Paese del Sol Levante»