23 giugno 2024
Aggiornato 11:00
Allevatori sulle barricate

Lactalis, dalla Francia all’Italia esplode la guerra del latte

Se un anno fa i produttori di latte protestavano contro lo Stato, l’Unione europea e i grandi gruppi caseari, oggi il settore è di nuovo in subbuglio. Ma l’obiettivo dei raid contro stabilimenti o supermercati, stavolta, è solo uno. E si chiama Lactalis, il numero uno mondiale nel settore, che nel nostro Paese controlla Parmalat, Galbani e Invernizzi.

Tra breve novità con il formaggio di pezzata rossa

Latte Blanc: nel 2015 +22% di vendite

Presentato il secondo video del latte prodotto dal Consorzio Agrario del Fvg. «Blanc è apprezzato dai consumatori anche per il fatto che è l’unico a essere prodotto con latte esclusivamente munto in stalle friulane» ha precisato Elsa Bigai

Finisce il regime delle quote latte, ma per il M5S i problemi non sono finiti

Gallinella: «Sono in arrivo altre multe per gli allevatori»

Nell'ultimo anno di attuazione del regime delle quote latte, appena terminato, c'è il rischio concreto dell'arrivo di nuove multe - stimate attorno ai 40 milioni di euro - per il superamento da parte dell'Italia del proprio livello quantitativo di produzione assegnato dall'Unione Europea. Della questione abbiamo parlato con l'On. Filippo Gallinella, deputato del M5S.

Gli agricoltori a Roma per protestare contro le multe-latte all'italiana

Fava: «La liberalizzazione? Peggio di adessso non può andare»

Dopo oltre 30 anni di applicazione, il 31 marzo 2015 termina il regime delle quote latte e il settore sarà liberalizzato. In arrivo, però, nuove multe per l'Italia dove l'andamento del mercato «è drogato da comportamenti scorretti che sottopagano il prodotto finito». Ne abbiamo parlato con Giovanni Fava, esponente della Lega Nord e assessore regionale per l'agricoltura della regione Lombardia.

Prodotti eccellenti

Formadi Frant

Preparazione casearia a base di latte crudo tipica di alcune aree alpine ma che in Carnia raggiunge livelli di qualità molto elevata. Il risultato è un prodotto assolutamente particolare, che varia da produttore a produttore

Quote latte

Gallinella: «L'Ue chiede all'Italia 2 miliardi di euro»

Agli allevatori italiani sono arrivate 1.405 cartelle esattoriali, con interessi aggiornati al 31 dicembre 2014, attualmente in fase di notifica agli interessati. Si tratta delle multe imposte all'Italia dall'Unione Europea, per il superamento delle «quote-latte»: ai microfoni di DiariodelWeb.it è intervenuto l'On. Filippo Gallinella, deputato del M5, per spiegarci come stanno le cose.

Il M5S, dalla parte degli agricoltori, difende il Made in Italy

Il «parmigiano» si ribella: «Il governo non ci difende»

La crisi fa più danni del terremoto del maggio 2012. E' stata chiusa una stalla su quattro, impegnata nella produzione del latte per il Parmigiano Reggiano. Ne consegue la perdita drammatica di migliaia di posti di lavoro negli allevamenti e nei caseifici. L'On. Filippo Gallinella, parlamentare del M5S, è intervenuto ai microfoni di DiariodelWeb.it.

Una tendenza destinata a consolidarsi

Vola il prezzo del pecorino

E' quanto emerge da una analisi della Coldiretti dalla quale si evidenzia che le quotazioni all'ingrosso del Pecorino romano stanno per sfondare i 9 euro al chilo, un valore addirittura superiore per la prima volta nella storia a quelle del Parmigiano Reggiano

Made in Italy

Granarolo sbarca in Cina

Ufficio commerciale a Shanghai, presidio diretto dell'azienda italiana su un territorio che mostra dinamiche molto interessanti di sviluppo e di crescita: un mercato dalle potenzialità altissime.

Settore lattierocaseari

Formaggi lombardi, cresce l'export: +10,3%

Un dato migliore di quello medio nazionale (+9,8%), con punte del +29,5% verso la Repubblica Ceca, +27,4% verso l'Austria, +21,7% verso la Francia e +20,7% verso l'Australia. Lo rilevano i dati Istat sull'export di prodotti vinicoli e lattierocaseari, elaborati dal Centro studi di Unioncamere Lombardia.

Lo studio che lo prova

Contrordine, bere latte indebolisce le ossa

Il latte è stato a lungo raccomandato da medici e nutrizionisti per aumentare l'assunzione di calcio e aiutare a mantenere le ossa forti. Ma una nuova ricerca dell'Università di Uppsala, in Svezia, pubblicata sul British Medical Journal, indicherebbe che non è esattamente così che stanno le cose.

Ue

L'Italia ha rispettato le quote latte

«Anche quest'anno i nostri produttori - ha dichiarato il ministro Maurizio Martina - hanno confermato il trend delle ultime annate. In vista della fine del regime nel 2015, stiamo lavorando per dare risposte concrete agli allevatori, considerata la strategicità del settore»

Agroalimentare

Negli Usa l'80% dei formaggi «italiani» è tarocco

Secondo la Coldiretti negli Stati Uniti nel 2013 sono stati prodotti oltre 200 miliardi di chili di formaggi di «italian sounding». «Si tratta di un grave inganno perché i prodotti Made in Italy devono rispettare i rigidi disciplinari di produzione dell'Ue. E' come se si pretendesse di chiamare Coca Cola qualsiasi bevanda di colore scuro con le bollicine»

Settore lattiero caseari

Formaggi, cresce export negli Emirati

Dal 23 al 27 febbraio a Dubai alcune imprese casearie socie di Assolatte e dell'associazione Afidop si presentano nel mercato degli Emirati arabi. Un'area di esportazione in continua crescita visto che, secondo i dati della setssa Assolatte, negli ultimi cinque anni i volumi sono quasi raddoppiati