26 febbraio 2024
Aggiornato 21:00
A casa tutti i dipendenti della partecipata della Fondazione

Grandi manovre per Mps. Ma chiude Siena Biotech

Grandi manovre per Mps. Il presidente Alessandro Profumo e l'ad Fabrizio Viola saranno confermati al vertice della Fondazione, che si prepara ad un aumento di capitale da 2,5 miliardi. Intanto, però, si è aperta la procedura di licenziamento collettivo per tutti i 50 lavoratori della Siena Biotech, partecipata della Fondazione. E la Cgil protesta.

Il deputato della Lega respinge le accuse del M5S

Molteni: «Governo ipocrita sul ddl anticorruzione»

La situazione di stallo del ddl anticorruzione sembra volgere al termine. Il minstro della Giustizia Andrea Orlando risponde al presidente dell'Autorità nazionale anticorruzione, Rafaele Cantone, che chiedeva una «corsia preferenziale per il ddl»: «Arriveremo presto ad un'approvazione definitiva del testo». A commentare i fatti, il deputato della Lega nord Nicola Molteni: «E' un governo ipocrita».

La Lega elogia il benzinaio che ha difeso una ragazza dagli assalitori

Busin: «Ha sparato contro i rapinatori, è un eroe»

Filippo Busin conosce bene Graziano Stacchio, il benzinaio vicentino che martedì ha sparato e ucciso un rapinatore per difendere la commessa della gioielleria vicina. Il deputato della Lega assicura che Stacchio è un eroe. E, insieme a Zaia, condanna i tagli ai presidi della polizia e alla sicurezza perpetrati dal governo. Per questo, il governatore del Veneto chiede ad Alfano l'esercito

Gentiloni risponde alle accuse dei leghisti

Lega Nord: «L'Isis è in agguato. Renzi è irresponsabile»

Un terrorista è stato arrestato a Genova e alcuni siti italiani hanno ricevuto attacchi informatici. La Lega accusa il governo di irresponsabilità di fronte alla minaccia terroristica, ma il ministro degli Esteri Gentiloni ha dichiarato che il decreto antiterrorismo è pronto e verrà approvato al prossimo consiglio dei ministri.

Crisi ucraina

Nella «punta di lancia» della NATO contro la Russia c'è anche l'Italia

L'Alleanza atlantica ha ufficializzato la creazione di una nuova forza a rapido dispiegamento da 5mila uomini e di sei «centri di comando», in reazione «all'aggressione» di Mosca in Ucraina. Lo ha detto oggi il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg. A guidare tale contingente sarà il Regno unito mentre hanno aderito al progetto Roma, Parigi, Berlino, Varsavia e Ankara

Approvata la Regione Sicilia che non si costiuisce parte civile: «Non è allarme sociale»

L'Avvocatura dello Stato chiude un occhio sulle mazzette

La Regione Sicilia sceglie di non costitursi parte civile nel processo per corruzione a un suo funzionario. A giustificazione della scelta, l'Avvocatura distrttuale dello Stato parla di «non particolare allarme sociale». Nicola Molteni della Lega Nord commenta: «Gli enti pubblici devono farlo in difesa dei cittadini onesti».

E' crisi in Forza Italia

Fitto sfida Berlusconi:«Fuori Brunetta e Romani»

Sembra arrivato il momento della resa dei conti dentro Forza Italia. Di certo, il clima continua a essere molto agitato. A parlare è proprio il leader dei frondisti, Raffaele Fitto, che è tornato a farsi sentire chiedendo le dimissioni di Brunetta e Romani, l'azzeramento di tutte le cariche e anche le primarie del partito.

Marino propone di affidare ai Rom la differenziata

Roma proclama i nomadi re dei cassonetti?

Ha fatto scalpore la proposta dell'assessore alle Politiche sociali del Comune di Roma, Francesca Danese, di impiegare rom e nomadi nella gestione della raccolta differenziata nella Capitale. Per le opposizioni, si tratterebbe di legalizzare la pratica del rovistaggio. Ma regolarizzando circa 70 operatori nomadi irregolari porterebbe nelle casse comunali 14 milioni di euro l'anno.

Tsipras pronto a diventare lo sbocco europeo per il metano di Mosca

Il gas russo prende la via della Grecia

«Supportiamo il Tap; il gasdotto porterà benefici alla Grecia e aiuterà l’Europa», ha dichiarato ieri il neo ministro dell'Energia ellenico, Panagiotis Lafazanis. Per l'Italia è un'opera strategica. Lo Stivale è il terzo ed ultimo Paese interessato dal tracciato, che da Atene si snoda per l'Albania e approda in Puglia, rendendolo un vero e proprio nodo energetico europeo.

NCD è contro la Riforma delle banche poolari, ma voterà il decreto

Tancredi: «La fiducia al governo Renzi non è in discussione»

Il premier, Matteo Renzi, ha deciso di imporre la fiducia sulla Riforma delle banche popolari, ma il nuovo centro destra non è d'accordo. Che ne sarà della maggioranza di governo, e cosa farà Alfano? L'abbiamo chiesto al deputato di NCD Paolo Tancredi, capogruppo della Commissione Parlamentare Bilancio e Tesoro, che ha rilasciato una dichiarazione per i lettori di DiariodelWeb.it.

Salvini-Meloni-Feltri nuova terna-faro del Centrodestra?

Da Ncd e non solo, tanti salterebbero sul «Carroccio» del vincitore

La Lega tra corteggiatori e corteggiati. Sono tanti gli aspiranti leghisti che, fuoriusciti da Ncd, Fi e M5s, tenterebbero di saltare sul «carro-Carroccio» di Salvini vincitore. Eppure, il leader della Lega ribadisce di non accettare attaccati alla poltrona, ma solo veri appassionati. Intanto, nel futuro del Centrodestra si affaccia la terna Salvini-Meloni-Feltri