6 dicembre 2019
Aggiornato 17:00
Giustizia e politica

Ingroia indagato a Palermo. Ecco perché

L'ex pubblico ministero è accusato dalla Procura di Palermo di peculato. In qualità di amministratore della società regionale Sicilia e-Servizi, avrebbe percepito indebitamente una serie di rimborsi per trasferte e si sarebbe liquidato un'indennità di risultato spropositata

I dissidenti preparano lo strappo

Pastorino al Diariodelweb.it: «Renzi ha perso la sinistra»

La «cosa rossa» riparte dal 9% in Liguria del suo candidato: «Aderirò a Possibile di Pippo Civati – rivela al DiariodelWeb.it – Ma dobbiamo lanciare un nuovo partito di sinistra, che parta dal basso, dai problemi concreti»

Movimenti a sinistra del Pd

Tra Civati e Spinelli, la «Cosa rossa» nasce malissimo

Sulla candidatura di Pastorino in Liguria si è condensata la speranza dell'estrema sinistra: da Cofferati a Fassina. Peccato che i primi segnali di questa campagna elettorale siano tutt'altro che incoraggianti. Finiranno come Ingroia?

Sinistra | Rivoluzione Civile

Ingroia: «Non conta il mio futuro personale ma la lista»

Lo ha affermato il fondatore di Rivoluzione Civile Antonio Ingroia, definendo «gossip politico» le notizie su polemiche, scontri e incertezze sulla sua decisione se tornare o meno alla magistratura, conclusa l'aspettativa per ragioni elettorali ottenuta per questi mesi

Centrosinistra | Elezioni Politiche 2013

Ingroia fuori dal Parlamento: «Ma il futuro di Rivoluzione civile continua»

Lo spettro della sconfitta patita nel 2008 dalla Sinistra arcobaleno di Fausto Bertinotti si è dunque materializzato anche per la coalizione nata nel dicembre scorso dall'accordo tra l'ex procuratore di Palermo, che ha raccolto attorno a sé alcuni esponenti del mondo pacifista e dei movimenti antimafia, e Idv, Rifondazione comunista, Pdci, Verdi, Arancioni del sindaco De Magistris

Elezioni 2013

Ingroia: Con la lettera Berlusconi ha commesso due reati

Il leader di Rivoluzione Civile: «Con la lettera inviata agli italiani che nasconde un invito al voto promettendo soldi in cambio, Berlusconi ha commesso un reato anzi due, previsti dagli articoli 96 e 97 della legge elettorale 1957»

In primo piano

Casa Pound irrompe a comizio di Ruotolo, insulti e botte

Secondo quanto ha riferito Antonio Ingroia, che nel dare l'annuncio di quanto accaduto ha chiesto un intervnto del Governo per «garantire la sicurezza della campagna elettore» responsabili dell'accaduto sarebbero stati rappresentanti del movimento di estrema destra Casa Pound

Centrosinistra | Elezioni Politiche 2013

Ingroia: «TG cancellano la nostra voce»

«La stragrande maggioranza dei media, in accordo con i poteri forti, continua a silenziare la voce di Rivoluzione civile». E' quanto afferma in una nota il candidato premier di Rivoluzione civile, Antonio Ingroia, che oggi ha presentato un esposto all'Agcom

Elezioni 2013

Ingroia: Siamo noi vero il Centrosinistra

Il leader di Rivoluzione Civile: «Ormai è evidente ciò che abbiamo sostenuto sin dall'inizio: il Pd ha scelto di stare dalla parte dei poteri forti. L'accordo pre-elettorale tra Bersani e Monti, sempre negato ufficialmente, è venuto definitivamente allo scoperto con le dichiarazioni dei due leader»

Centrosinistra | Elezioni Politiche 2013

Ingroia: Governo PD, SEL e Rivoluzione civile è possibile

Il voto per Rivoluzione civile è dato a un partito destinato all'opposizione? Lo ha domandato Enrico Mentana al leader di Rc Antonio Ingroia nel corso di una intervista al Tg La7. «No affatto, esattamente il contrario», è stata la replica del candidato premier della coalizione di sinistra

Elezioni 2013

Ingroia: «Porta chiusa al PD». Salvatore Borsellino: «Forse voto Grillo»

Antonio Ingroia chiude «definitivamente» la porta al dialogo con il Pd. Lo fa sapere lo stesso leader di Rivoluzione civile, presentando a Roma la sua lista. «Quella porta che Rivoluzione civile ha lasciato aperta troppo a lungo da questo momento si chiude, ci rivedremo in Parlamento»

Siderurgia | Inchiesta Ilva

Ingroia: Ilva? Responsabilità chiare di tutti i Governi

«Non si debbono mettere in contrapposizione i giudici e gli operai». Lo ha detto, commentando la vicenda dell'Ilva, Antonio Ingroia, candidato premier di Rivoluzione civile, ospite del nuovo programma di Raitre, 'Leader', condotto da Lucia Annunziata.

Elezioni 2013 | Movimenti

Ingroia arruola il Presidente del WWF

Le liste di Rivoluzione civile sono chiuse, la desistenza un po chiesta dal Pd ad Antonio Ingroia un po agitata come strumento per far ripartire la campagna sul voto utile non ci sarà. «Non facciamo queste cose dietro le quinte», ha ribadito oggi il candidato Premier.

Centrosinistra | Elezioni Politiche 2013

Ingroia non esclude patto di desistenza col PD

Quasi fatte le liste di Rivoluzione civile, il cartello elettorale di sinistra guidato dall'ex procuratore aggiunto di Palermo Antonio Ingroia. In una lunga riunione che non si è ancora conclusa. Quattro posti sicuri a Idv, tre ciascuno Prc-Pdci, due ai Verdi

Presentato il simbolo

Ingroia e la «rivoluzione civile». Duro Arlacchi: «Ex PM guida formazione estremista»

L'ex Procuratore aggiunto di Palermo Antonio Ingroia si è candidato premier alla guida di una lista a suo nome per la «rivoluzione civile»: è questo il motto che compare sul simbolo presentato oggi alla stampa e che sovrasta il nome dell'ex procuratore aggiunto di Palermo e un disegno che richiama il popolo del Quarto Stato di Pellizza da Volpedo

Oggi dal Guatemala

Ingroia, il blog e i «partigiani della Costituzione»

Da «partigiano della Costituzione» quale si autodefinisce, il procuratore Antonio Ingroia ha inaugurato oggi dal Guatemala dove lavora ora un blog sul sito della rivista «Micromega», con un articolo dal titolo «Povera Italia»

Politica & Giustizia

Censura Ingroia, Commissione CSM divisa

La Quarta commissione del Csm si è divisa sulla scelta se inserire o meno nel fascicolo personale del procuratore aggiunto di Palermo Antonio Ingroia della delibera di archiviazione della pratica sulle parole del magistrato al congresso dei Comunisti italiani

Dibattito alla festa dell'Idv a Vasto

Ingroia: Non mi aspettavo la reazione del Colle

Il Magistrato di Palermo: Paradossale dare la colpa alla Procura su vuoto legislativo. Non ci fu solo una trattativa. La classe dirigente del paese compromessa con il crimine. Io candidato? Non ci sono decisioni da prendere. Mie parole scandalo, a seconda di dove le dico

Dopo la partecipazione alla festa del «Fatto Quotidiano»

L'ANM bacchetta Ingroia che si difende

Basta con comportamenti «oggettivamenti politici» da parte di magistrati. Il leader dell'Anm, Rodolfo Sabelli, richiama il procuratore aggiunto di Palermo Antonino Ingroia che ieri, assieme al collega Nino Di Matteo, ha partecipato alla festa del «Fatto quotidiano». Gasparri: Stupisce Anm, da tempo Ingroia militante politico. Ferranti (PD): Rozza strumentalizzazione

Manovra contro Quirinale?

Ingroia da ragione a Napolitano: Ricostruzioni false

Il Procuratore aggiunto di Palermo: «Le ipotesi di Panorama non corrispondono al tenore delle telefonate. Anzi posso affermare che non è uscito un solo rigo del contenuto di quelle itercettazioni. Il segreto ha tenuto»

Trattativa Stato-mafia

Scontro con il Quirinale, la «versione» di Ingroia

Antonio Ingroia prova a riscrivere in una intervista al Corriere della Sera la vicenda del conflitto istituzionale nato a partire dalle indagini sulla trattativa Stato-mafia e dalle intercettazioni indirette di Giorgio Napolitano con l'indagato Nicola Mancino

Politica & Giustizia

Ingroia a Monti: Noi abbiamo sempre rispettato la lagge

Il Procuratore aggiunto di Palermo: Il riferimento di Monti all'attività della procura di Palermo lo definirei un po' ingeneroso. Napolitano? Conflitto di attribuzione strumento legittimo. Monti: Governo sta facendo molti cambiamenti. Bongiorno: Ok procura Palermo, Monti non è Berlusconi. Belisario (Idv): Napolitano ora ascolti Zagrebelsky

Giustizia & Politica

Ingroia: D'Ambrosio? Nessun senso di colpa

Il Procuratore di Palermo a KlausCondicio: Non ho provato nessun senso di colpa per la morte di Loris D'Ambrosio, ma profondo dispiacere sul piano umano sì. Non condivido dichiarazione di Monti. Seconda Repubblica fondata sul sangue delle Toghe assassinate

Le stragi del '92 e '93

Ingroia: Trattativa Stato-mafia e depistaggi sono realtà

Lo ha affermato il Procuratore aggiunto di Palermo ospite a Tgcom24 nella prima puntata di Top Secret condotta da Claudio Brachino, dedicata alla strage di via D'Amelio e alla trattativa tra Stato e Mafia: C'è stata «estorsione» da parte di «Cosa nostra» minacciando stragi

Serve subito testo unico europeo e super Procura

Lotta alla mafia: Ingroia, Berlusconi non merita nessun premio

Il Procuratore aggiunto di Palermo: Forse sono più politiche le affermazioni di Grasso che le mie. Serve subito un testo unico europeo e super Procura. Bondi: Da Ingroia affermazioni inaccettabili per un magistrato. Radio 24: Non abbiamo manipolato le parole del Procuratore Grasso

Dal carcere duro i boss Graviano continuavano a gestire la cosca

Mafia a Palermo, le mani di Cosa nostra sulla città: 36 arresti

In manette anche Nunzia Graviano, sorella dei boss di Brancaccio. Ingroia: Cosa nostra dimostra grande capacità di ricompattarsi. Gratteri: Non bastano gli arresti, morto un papa se ne fa un altro

Lotta alla mafia

Mafia, operazione in provincia di Palermo: 21 arresti

Smantellata cosca di Carini, comune a pochi chilometri da Palermo, capeggiato da Calogero Passalacqua. Il padrino comandava dai domiciliari. A Messina confiscati beni per 18 milioni a uomo di Santapaola

Pari opportunità «mafiosa»

Ingroia: Nelle cosche sempre più parità tra sessi

Il Procuratore aggiunto a Palermo commenta l'operazione «Grande Padrino»: «La donna non è più ai margini, fare maggiore attenzione». Il Procuratore Messineo: «Ancora forte il legame tra cosca e territorio»

Ingroia: La mia era una provocazione, ha avuto effetto

Cascini critica Ingroia: Alle Toghe si addice la prudenza

Il Segretario dell'ANM: Soprattutto ai Magistrati più esposti. Cicchitto: Grave questione istituzionale. IdV: Polemiche strumentali. Granata: Siamo al suo fianco

Giustizia

Ingroia: Ho diritto di criticare la riforma

«Parallelo con Borsellino, possibili azioni legali per diffamazione. Sono tanti gli italiani vittime di una disinformazione massiccia»