15 novembre 2019
Aggiornato 18:30
Centrosinistra | Elezioni Politiche 2013

Ingroia: «TG cancellano la nostra voce»

«La stragrande maggioranza dei media, in accordo con i poteri forti, continua a silenziare la voce di Rivoluzione civile». E' quanto afferma in una nota il candidato premier di Rivoluzione civile, Antonio Ingroia, che oggi ha presentato un esposto all'Agcom

ROMA - «La stragrande maggioranza dei media, in accordo con i poteri forti, continua a silenziare la voce di Rivoluzione civile». E' quanto afferma in una nota il candidato premier di Rivoluzione civile, Antonio Ingroia, che oggi ha presentato un esposto all'Agcom.
«E' grave che si violi così palesemente la par condicio, l'articolo 21 della Costituzione e il diritto dei cittadini ad avere una corretta, completa ed imparziale informazione. Dalla tv siamo stati letteralmente cancellati dai maggiori Tg nazionali, perché così facendo si impedisce agli italiani di conoscere la forza del nostro programma».

In Parlamento faremo subito leggi contro casta - «E' fondamentale che nella prossima legislatura si mettano subito all'ordine del giorno misure drastiche contro i privilegi della Casta, facendo quel che il governo Monti non ha voluto fare. Non chiacchiere, ma provvedimenti concreti che consistono nel dimezzamento del numero dei parlamentari, nell'eliminazione di tutti gli enti inutili che servono solo a fornire poltrone da spartirsi, nella cancellazione della miriade di consigli d'amministrazione utili solo a foraggiare la clientela sul territorio a spese dei cittadini». E' quanto scrive sul suo blog il leader di Rivoluzione civile.