12 giugno 2024
Aggiornato 20:30
A chiederlo è Enzo Fasano di Forza Italia

Perché Esposito parla per conto dell'intelligence?

«Assurto a portavoce servizi segreti, assicura la sicurezza dei cieli», ma è soltanto un membro del Copasir. Così Enzo Fasano, senatore di Forza Italia, punta il dito contro il senatore Giuseppe Esposito che nelle ore scorse ha assicurato che il volo dell'elicotterista sul funerale dei Casamonica fosse sicuro

Dopo l'allarme riportato dal Daily Telegraph

Copasir: «Sui barconi disperati, non terroristi»

Il quotidiano britannico Daily Telegraph riporta l'allarme secondo cui sui barconi provenienti dalla Libia si nasconderebbero membri dello Stato islamico pronti ad attentare alla sicurezza dei Paesi europei. A rispondere è Giuseppe Esposito del Copasir: «Paure infondate, quella dei profughi è disperazione».

Sul tappeto proposte innovative, ma per ora è tutto fermo

Antirerrorismo all'italiana: molte idee e pochi fatti

I tragici eventi di Parigi del 7 gennaio scorso hanno riacceso anche in Italia il dibattito sul «pericolo terrorismo». Alle dichiarazioni forti e interventiste della nostra classe dirigente è seguito il solito attendismo. Il Consiglio dei ministri del 20 gennaio scorso non ha affrontato il tema sicurezza, rinviando a mercoledì prossimo. Sullo sfondo uno scontro fra poteri.

Incontro periodico previsto dalla legge

Monti oggi in audizione al Copasir

E' la prima audizione di un presidente del Consiglio da quando è entrata in vigore la legge di riforma dei Servizi segreti. Il predecessore di Monti, Silvio Berlusconi, infatti non ha mai risposto alle ripetute convocazioni del Comitato