30 marzo 2020
Aggiornato 19:00
Archivio Genchi

Gasparri: «Il caso Genchi approdi in Parlamento»

«E’ forse tempo che lo scandalo Genchi-De Magistris esca dal Copasir e approdi in Parlamento e in Procura»

«Il coniglio Di Pietro, che fugge da un confronto serio sulle malefatte sue del figlio e del gruppo che ha radunato attorno a sé, come era prevedibile difende la allucinante opera di Genchi e co. che hanno illegalmente schedato, spiato e intercettato centinaia di migliaia di persone».

Lo affermato il capogruppo del Pdl al Senato Maurizio Gasparri il quale ha chiesto che della vicenda se ne occupi il Parlamento. «Mentre e’ sorprendente che Genchi e altri non siano stati ancora catturati, e’ logico che Di Pietro difenda chi ha insidiato perfino i vertici degli apparati di sicurezza e di polizia. Simili cum similibus. Di Pietro non capirà. Ignora perfino l’italiano. Ma e’ chiaro che c’e’ un pericoloso gruppo infiltrato tra le toghe, la politica, l’informazione, la cui attività e’ inquietante. E’ forse tempo che lo scandalo Genchi-De Magistris esca dal Copasir e approdi in Parlamento e in Procura«

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal