12 luglio 2020
Aggiornato 04:30
Il Pd chiederà di ascoltare il Premier

Bin Laden, il Copasir prevede audizioni

Rosato: «Berlusconi non potrà sottrarsi a fronte della portata dell'evento»

ROMA - Il Copasir ha previsto una serie di audizioni a seguito dell'uccisione di Osama Bin Laden sui profili collegati ai nuovi rischi di terrorismo internazionale. E il Pd, con il suo rappresentante nel comitato parlamentare presieduto da Massimo D'Alema Ettore Rosato, intende chiedere l'audizione del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

«Sono in programma nelle prossime ore importanti audizioni in merito agli sviluppi nazionali e internazionali dell'uccisione di Osama Bin Laden. E' ovvio - ha preannunicato Rosato- che di fronte ad un fatto di portata così straordinaria e ai suoi possibili impatti sulla sicurezza del paese ci aspettiamo che il presidente del Consiglio non eviti, come ha sempre fatto fino ad ora, di rapportarsi a questo organismo parlamentare. Chiederò perciò una sua convocazione, anche per avere una valutazione del presidente del Consiglio sulla missione in Libia e sugli intendimenti del governo».