25 settembre 2021
Aggiornato 15:00
Politica & Giustizia

Gianni Letta: importante collaborazione dei “servizi” nelle inchieste giudiziarie

Il sottosegretario assicura il Copasir sulla piena disponibilità degli «007»

ROMA - Affrontato anche coinvolgimento servizi in inchieste giudiziarie. Il Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica ha ascoltato oggi l'autorità delegata, Gianni Letta. Nel corso dell'audizione, spiega una nota, sono stati affrontati diversi temi, tra cui il coinvolgimento del personale appartenente o ex appartenente ai servizi in alcune inchieste giudiziarie in corso.
«In proposito - si legge - il comitato ha preso atto delle assicurazioni fornite dal dottor Letta in ordine alla disponibilità dei servizi alla piena e attiva collaborazione con gli organi inquirenti».

È stato svolto, inoltre, un approfondimento sulle modalità e sugli ambiti di intervento delle inchieste interne di competenza dell'ufficio ispettivo del Dis. Altri argomenti trattati durante l'audizione di oggi, anche in riferimento all'esame di alcune proposte di carattere regolamentare avviate dal governo, sono stati quelli relativi all'attuazione della legge n. 124, soprattutto in relazione alle esigenze di riorganizzazione dei servizi e alle modalità di reclutamento.

Infine, è stata avviata la discussione sulle conclusioni della commissione di studio sul segreto di Stato istituita presso la Presidenza del Consiglio.