20 gennaio 2022
Aggiornato 14:30
«Bene IdV»

Bocchino: ora Copasir su sicurezza Premier

Il deputato di FLI: «Via i pretesti a Pdl-Lega per paralizzare l'attività»

ROMA - «La decisione di Antonio Di Pietro di favorire la ricomposizione del Copasir, attraverso il ritiro del senatore Giuseppe Caforio, e quindi di far ripartire i lavori del Comitato, va apprezzata per il suo senso istituzionale e per la leale collaborazione tra gruppi parlamentari». Lo sottolinea il presidente dei deputati di Futuro e Libertà, Italo Bocchino, che aggiunge: «Attraverso questo gesto responsabile sarà possibile eliminare ogni pretesto per PdL e Lega di paralizzare l'attività del Copasir che ora potrà ritornare a occuparsi di tutte quelle questioni particolarmente delicate, come la sicurezza del premier e delle sue sedi».