28 giugno 2017
Aggiornato 02:00
> <
RSS

Pepsi dice basta all'aspartame

Secondo un sondaggio infatti sarebbe proprio l'aspartame, e i dubbi sui suoi effetti sulla salute, la principale causa che spinge i consumatori a non scegliere la bibita. Nei prossimi mesi l'ingrediente sarà sostituito da sucralosio.

Allarme binge drinking

Oltre agli anziani, anche i giovani di 18-24 anni rappresentano un segmento di popolazione in cui è elevata la diffusione di comportamenti a rischio; in particolare il binge drinking coinvolge il 21% dei maschi e il 7,6% delle femmine.

Italia, un Paese di ubriaconi

Allarmanti i risultati dell'ultimo report dell'Istat sull'uso di alcool nello Stivale: scende il consumo giornaliero, ma aumenta quello fuori pasto, specialmente nei locali notturni. E otto milioni di italiani bevono più delle quantità raccomandate

> <