20 novembre 2019
Aggiornato 02:00
La notte bianca più glam

Amaro Ramazzotti alla Vogue Fashion Nigth Out 2011

La carica creativa e spiritosa di Amaro Ramazzotti abbraccia i quattro angoli del quadrilatero della moda con un percorso di stile firmato Ramatonic

MILANO - Sedotto dalla movida della shopping night benefica a favore dell’ambiente che coinvolge tutte le capitali fashion system, giovedì 8 settembre a partire dalle 19 Amaro Ramazzotti anima le boutique Etro (Via Montenapoleone 5), Stone Island (Corso Venezia 12), Bikkembergs (Via Manzoni 47) e la Galleria Nilufar (Via della Spiga 32). 1+4, l’equazione vincente del long drink Ramatonic (1 parte di Amaro Ramazzotti e 4 di acqua tonica con ghiaccio e fetta d’arancia), diventa una formula itinerante: 1 comune denominatore per 4 importanti snodi dello stile made in Italy.

L’amaro cosmopolita protagonista delle nuove tendenze metropolitane, aggiunge gusto alla Vogue Fashion Night Out e lancia l’originale percorso che premia i fan di Ramatonic con la simpatica t-shirt limited edition a tema comic firmata dai fumettisti della Scuola del Fumetto e della Scuola del Castello. Per averla basta ritirare e far timbrare la propria Ramatonic Card dallo staff Ramazzotti all’esterno delle 4 boutique e consegnarla la sera stessa in Terrazza Ramazzotti, al 10° piano dell’Hotel dei Cavalieri in Piazza Missori 1.

L’amaro italiano che ha conquistato il mondo sposa lo spirito festaiolo, friendly ed eco-responsabile della Vogue Fashion Night Out. Umorismo e creatività, ma anche una dichiarata vocazione green espressa concretamente dalla riduzione di peso del 10% della bottiglia che ha permesso una diminuzione del carbon foot print. Ramazzotti, inoltre, è il brand Pernod Ricard ambasciatore di un articolato progetto aziendale all’insegna dell’ecosostenibilità.

Pronti… partenza…Via! Con Amaro Ramazzotti il divertimento è garantito senza cader vittima del «fashion jet-lag».