11 luglio 2020
Aggiornato 22:00
non solo cedrata

Tassoni, da Salò arriva anche la Tonica

Rispetto all'acqua tonica tradizionale, la bevanda Tassoni al posto del chinino, responsabile del retrogusto amaro, ha scelto l'aroma naturale del quassio, che vanta anche proprietà digestive, oltre che amaricanti.

MILANO - Non solo cedrata. L'azienda Tassoni di Salò, nota per la bevanda a base di cedro, lancia sul mercato la sua nuova bibita: la Tonica Superfine. Marchio di fabbrica, assicurano dalla Tassoni, sarà la presenza, anche qui, dell'aroma naturale di cedro. Rispetto all'acqua tonica tradizionale, la bevanda Tassoni al posto del chinino, responsabile del retrogusto amaro, ha scelto l'aroma naturale del quassio, che vanta anche proprietà digestive, oltre che amaricanti. Il bouquet è completato dall'acqua demineralizzata, aggiunta di anidride carbonica, acido citrico e da un mix di agrumi che, secondo l'azienda bresciana, rende la Tonica Superfine «particolare e del tutto diversa dalle toniche presenti sul mercato».

BATTESIMO CON L'EXPO - La commercializzazione della bevanda parte dal canale «on-trade», ossia bar, locali e ristoranti. L'obiettivo della Tassoni è quello di «raggiungere la piena visibilità nel 2015 con il vero e proprio battesimo di un'eccellenza in occasione di Expo».