> <
RSS

Milan, grandi manovre in panchina

Il futuro di Sinisa Mihajlovic sembra comunque segnato. Il presidente rossonero non è soddisfatto del rendimento del Milan e sogna di portare finalmente sulla panchina rossonera l’attuale commissario tecnico della Nazionale Antonio Conte. L’alternativa potrebbe essere un altro ex ct, Cesare Prandelli, attualmente libero.

Milan, Romagnoli si. E ora caccia al partner giusto

Chiusa in serata la lunga e faticosa trattativa che, a scanso di improbabili sorprese derivanti dalle visite mediche, porterà Alessio Romagnoli a diventare un giocatore rossonero. L’accordo è stato chiuso sulla base di 25 milioni di euro più bonus. Al Milan adesso è il momento di scegliere il centrale di difesa da schierare titolare accanto al gioiellino azzurro.

Prandelli, il tempo è scaduto

Può considerarsi conclusa l’esperienza di Cesare Prandelli sulla panchina del Galatasaray, dopo l’ennesima sconfitta patita in Champions e l’eliminazione da tutte le competizioni europee. L’ex ct della nazionale fallisce sulla panchina turca, così come era accaduto anche Roberto Mancini, nuovo allenatore dell’Inter.

Cassano show su Buffon, Prandelli e il futuro

Antonio Cassano show nella prima conferenza post mondiale. Dalla Nazionale agli obiettivi del Parma tantissimi i punti toccati: «Posso solo ringraziare Prandelli. In quattro anni ha fatto un lavoro eccezionale, poi qualcuno si è divertito a massacrarlo. Qualcuno si è divertito a buttare sporcizia su me e Buffon. Sarà qualche sfigato».

Rossi: «Conte ct lo vedrei benissimo»

Giuseppe Rossi nella sua prima conferenza stampa stagionale non le manda di certo a dire all'ex ct della Nazionale Cesare Prandelli: «Non mi interessa quello che dice l'ex ct, sono tranquillo su quello che sto facendo adesso e sto pensando solo al futuro, non al passato. Campionato? Vogliamo giocarcela».

> <